Crampi mentali

Crampi mentali

Per una filosofia in pillole, due volte al mese, lontano dai pasti

Per lungo tempo guardati con sospetto, se non addirittura apertamente osteggiati, negli ultimi anni  in Italia gli Studi di genere (o Gender studies come vengono chiamati nel mondo anglosassone) hanno iniziato finalmente a ricevere, seppur molto timidamente, una maggiore considerazione, sia dai mass media, sia soprattutto dal mondo universitario, storicamente sempre piuttosto restio a concedere spazi di libertà ad indirizzi di ricerca non in linea con la 'tradizione'. Come forse saprete, gli Studi di genere si caratterizzano per la loro…
“Il sabato sera fanno una cena e danzano. Fanno una gara […]E se tu riconosci il più capelluto dei calvi dal più calvo dei capelluti, vinci un premio.” (S. Bellow, Herzog, 1965. Cit. in Varzi 2001) Secondo alcuni studi, l'alopecia androgenetica, più comunemente nota come calvizie, affligge circa 19 milioni di italiani, in maggioranza uomini. Un fenomeno dalle proporzioni immense, una vera e propria epidemia. Ed è proprio per questo, cari lettori, che ho deciso di occuparmene in questo nuovo…
John Cole: “5 miliardi di persone sono morte tra il 1996 ed il 1997, quasi l'intera popolazione mondiale. Solo l'1% è sopravvissuto.”Dottore: “Lei è qui per salvarci, signor Cole?”John Cole: “Come posso salvarvi, è già accaduto. Nessuno può salvarvi, neanche io. Sto semplicemente raccogliendo informazioni per aiutare la gente del presente a capire lo sviluppo del virus.”Dottore: “Questo non è il presente, signor Cole?”John Cole: “No, il 1990 è il passato, è già stato ormai. E' quello che sto cercando...”Dottore:…
«Immaginate che un essere umano (potete immaginare di essere voi) sia stato sottoposto ad un’operazione da parte di uno scienziato malvagio. Il cervello di quella persona (il vostro cervello) è stato rimosso dal corpo e messo in un’ampolla piena di sostanze chimiche che lo tengono in vita. Le terminazioni nervose sono state connesse ad un computer superscientifico che fa sì che la persona a cui appartiene il cervello abbia l’illusione che tutto sia perfettamente normale. Sembra che ci siano persone,…
Mercoledì, 08 Maggio 2013 19:38

Il paradosso della nave di Teseo

di
“Il vascello sul quale Teseo si era imbarcato con gli altri giovani guerrieri, e che egli riportò trionfalmente ad Atene, era una galera a trenta remi, che gli Ateniesi conservarono fino ai tempi di Demetrio di Falera. Costoro ne asportarono i vecchi pezzi, via via che questi si deterioravano, e li sostituirono con dei pezzi nuovi che fissarono saldamente all’antica struttura, finché non rimase neppure un chiodo o una trave della nave originaria. Anche i filosofi, discutendo dei loro sofismi,…

 

Chiudi