Le utopie sono possibili

Le utopie sono possibili

Le utopie sono possibili: un blog sull'America Latina (e non solo!)

Giovedì 21 aprile partirà dall’Italia la Carovana Kabawil 2016 “Con las Madres. ¡Ni un paso atrás!”, la nuova edizione del viaggio in Argentina che l’Associazione Kabawil – el otro soy yo organizza ogni due anni per scambiare esperienze e rigenerare le proprie idee insieme alle Madres de Plaza de Mayo. La Carovana è l’evento principale che Kabawil, in quanto gruppo di appoggio italiano all’Associazione Madres de Plaza de Mayo, organizza per far conoscere in Italia la storia delle madri dei…
Erano dieci anni che le Madres de Plaza de Mayo non convocavano una Marcia della Resistenza. Esattamente dal 26 gennaio 2006 quando Hebe de Bonafini, presidenta dell’Asociación Madres de Plaza de Mayo, dalla piazza e indicando il palazzo presidenziale di Buenos Aires, esclamò: «Il nemico non abita più qui!». Sì, perché i nemici dal 1976 sono stati i dittatori di turno e i presidenti democraticamente eletti che si sono avvicendati alla guida dei governi. Nemici i primi, perché hanno fatto…
Il 21 gennaio 2015 l’Università del Bene Comune di Anversa, Belgio, diretta dal docente italiano Riccardo Petrella, nell’ambito delle celebrazioni del proprio decennale di attività, ha conferito il dottorato honoris causa a Hebe de Bonafini, in rappresentanza di tutte le Madres de Plaza de Mayo argentine. Con questo conferimento l’università belga ha voluto premiare la dimensione utopistica e altamente simbolica della lotta delle Madri dei desaparecidos della dittatura argentina e la determinazione che da 38 anni caratterizza loro nella ricerca…
Il 18 febbraio scorso ha aperto i battenti a Buenos Aires un nuovo importante luogo di conoscenza e trasformazione sociale: l’Istituto Universitario Nazionale dei Diritti Umani “Madres de Plaza de Mayo” (IUNMa). Questa università – rigorosamente pubblica – è nata ufficialmente il 22 ottobre 2014 con la Ley n. 26.995 “Instituto Universitario Nacional de Derechos Humanos “Madres de Plaza de Mayo”. Creación” e promulgata di fatto il successivo 7 novembre con la pubblicazione nel Boletín Oficial de la República Argentina,…
Lo scorso 26 gennaio si è svolta una nuova giornata di azione globale per la verità sui 43 desaparecidos messicani. Sono passati esattamente quattro mesi da quando gli studenti della Escuela Normal Rural di Ayotzinapa sono stati attaccati dalla polizia locale di Iguala, nello Stato di Guerrero; in quei giorni in tutto il Messico ferveva l’organizzazione della manifestazione in ricordo della strage di Plaza Tlatelolco a Città del Messico (2 ottobre 1968). Il 26 settembre 2014 questi 43 ragazzi, dopo…
La società attuale viaggia a ritmi elevatissimi. Siamo bombardati di informazioni a cui non diamo l’importanza che meritano. I media mainstream scelgono spesso i “pezzi” di più largo consumo e le firme più “autorevoli” possibili, non recependo le notizie che provengono dal mondo dell’informazione indipendente e dal basso. In Italia i mezzi di informazione dedicano poco spazio (e spesso male) all’America Latina. È anche vero che abbiamo tanti temi da trattare qui in Italia e nel nostro spazio europeo, ma…
Chiudi