Palcoscenico e dintorni

Palcoscenico e dintorni

"Il bello diventa ancor più bello a divulgarlo" ("Ippolito", Euripide)

E' arrivato a L'Aquila giovedì 20 aprile, invece che il 23 marzo come era inizialmente previsto dal cartellone del TSA che lo ospita, e ha strappato risate alla platea dell'Auditorium della Guardia di Finanza: Maurizio Battista si è prodotto in racconti della sua Roma, tra politica e gente che la popola, aneddoti della propria vita privata e di quella pubblica, improvvisazioni col pubblico e barzellette. Tutto questo in "Che sarà? Boh!", il suo nuovo spettacolo. Ho colto l'occasione per intervistarlo.…
Il 17 marzo c'è stato l'ennesimo sciopero dei docenti contro la cosiddetta "Buona scuola" della Legge 107/2015. Uno dei tanti che si sono susseguiti in questi anni. Non è il caso qui di rievocarli e neanche di fare il riassunto dell’intricata situazione in cui versa la scuola in Italia, tra docenti necessari ma snobbati, programmi inadeguati alla società e ai suoi cambiamenti e via dicendo. Ma sarà forse questo uno dei motivi per cui le tematiche scolastiche non smettono di…
Spettacolo punk, rock, duro. Questo è “Romeo e Giulietta” allestito da Andrea Baracco. Scheletrico, come le impalcature di scenografia, e insieme denso, come i movimenti scenici tra palco e platea. Ottima la tempistica registica e attoriale mantenuta per 3 ore di spettacolo. Con un gran bel ritmo. Veloce e fedele all’idea, espressa da Baracco nelle note di presentazione, che indica nel tempo una sorta di ossessione. E’ strepitoso Antonio Folletto nel ruolo di Romeo. Bravo anche il resto del cast,…
Lunedì, 20 Febbraio 2017 14:55

Commedia dell’arte… in scena

di
Domenica 12 febbraio al Teatro Nobelperlapace di San Demetrio ne’ Vestini (AQ) è andata in scena “La pazzia di Isabella. Vita e morte dei Comici Gelosi”, pièce nata da un’idea del Prof. Gerardo Guccini (dell’Università degli Studi di Bologna) e realizzata da Marco Sgrosso ed Elena Bucci, cioè  Le Belle Bandiere, una delle piccole compagnie più note del panorama teatrale nazionale. Confesso che ero curiosa di vedere questo spettacolo in repertorio dal 2004. In scena una sedia, un leggio e…
  Si è aperta l’8 febbraio la mostra “Poetica e tecnica: costruzione dello spazio scenico” che l’Accademia di Belle Arti di L’Aquila ha dedicato a Ferdinand Wögerbauer e che durerà fino al 30 maggio. Un’occasione per guardare le foto di scena e modellini (realizzati dagli studenti dell’Accademia su quelli originari del Teatro dell’Opera di Salisburgo) di alcuni spettacoli per prosa e lirica che lo scenografo austriaco ha creato lungo la sua carriera. Sono circa 20 anni che Wögerbauer e il…
Uno dei modi per conoscere il ruolo dello spettacolo nella società è quello di farselo raccontare da chi lo crea. Quindi ho intervistato Alessandro D'Alatri, che mi ha parlato di crisi del teatro e del pubblico, di cinema e dei suoi progetti artistici. L'ho incontrato il 23 novembre al Ridotto del Teatro Comunale di L'Aquila durante le prove per la ripresa di "China doll. Sotto scacco" [leggi l'articolo], terza pièce che il regista romano ha realizzato per il Teatro Stabile…
Storia d'amore di uno squalo in affari al quale hanno violato la donna, "China doll. Sotto scacco" è un testo geniale dell'autore statunitense contemporaneo David Mamet con l'interpretazione del notevole Eros Pagni nel ruolo di Mickey Ross e del promettente Roberto Caccioppoli in quello dell'assistente Carlson. Grande prova attoriale e registica, con ritmi ottimi e serrati. Necessari in un testo così intenso, nero come le pareti di fondo e pieno di furore come i quadri di scena (le tanto essenziali…
La società nella quale uno vive si riflette nel teatro coevo. Infatti per ogni stagione, e in maniera spontanea, vengono messi in scena una certa quantità di testi legati tematicamente (sebbene allestiti dalle varie compagnie indipendentemente l'uno dall'altro) ed è così che ultimamente troviamo sul palco, o in procinto di debutto, pièce dedicate al tema della crisi economico-sociale. Il teatro di prosa odierno sfiora quindi il teatro sociale (che comunque, per natura propria del genere, essendo ambientato oggigiorno e scritto…
Conferenza stampa rapida e indolore mercoledì scorso per il TSA a L'Aquila, se non per il fatto che non era presente, cosa insolita, il direttore artistico Alessandro D'Alatri, impegnato a girare il suo nuovo film a Napoli (evidentemente questo per lui è un periodo d'oro visto che nei mesi scorsi ne aveva già ultimato un altro, "The start up") il quale ha mandato un video. A fare le veci del padrone di casa, solo la presidentessa Nathalie Dompé, gioviale e…
Il 2016 è l'anno dei festeggiamenti di centenari artistico-letterari, o comunque di ricorrenze ad esso connesse. Penso a Shakespeare, in primis, del quale ricorrono i 400 anni dalla morte, ma anche alla scrittrice inglese Charlotte Brontë della quale ricorre il II centenario dalla nascita (non è quindi un caso se il tv, nei mesi scorsi, hanno più volte proposto la versione cinematografica del suo famoso romanzo "Jane Eyre"), all'italiano Guido Gozzano nel centenario dalla morte, passando per Miguel De Cervantes…
Pagina 1 di 2

 

Chiudi