Playtime

Playtime

Sabato, 07 Settembre 2013 15:47

Il mutevole spirito dei tempi

di
"[…]Avevamo vinto la guerra tutti insieme e tutti insieme avremmo potuto conquistare la pace. Se eravamo stati in grado di pianificare delle campagne militari, non saremmo forse stati capaci di progettare la costruzione di case, l'istituzione di un servizio nazionale di assistenza sanitaria, la creazione di un sistema di trasporti e la fabbricazione dei beni di cui avevamo bisogno per la ricostruzione? L'idea centrale era la condivisione della proprietà in modo che tutti potessero trarre beneficio dalla produzione e dai…
Immagini in movimento, sperimentazione, nuovi media. Per chi avesse curiosità di vederne qualche esempio, segnaliamo che in rete sono disponibili quattro brevi film che parteciperanno al Festival “Circuito off” dal 28 al 31 agosto a Venezia. Questa anticipazione è legata ad una iniziativa che coinvolge il voto del pubblico sui quattro lavori scelti e pubblicati sul sito web del quotidiano Il Corriere della Sera. Per i lettori/spettatori un’occasione di osservare da vicino alcuni esempi di “video-creatività” contemporanea, dal figurativo all’astratto,…
Martedì, 30 Luglio 2013 15:31

Un'estate da Settimana Incom

di
Dagli archivi dell'Istituto Luce Cinecittà un omaggio all'estate, quella del 1951, così distante, non solo cronologicamente da questa del 2013. Sicuro l'effetto amarcord e lo sguardo indulgente per "come eravamo". "Il mare non lo capisco per cui la montagna preferisco, comunque ha buoni argomenti anche la montagna", parafrasa Petrolini, la voce off del cinegiornale "Settimana Incom". E poi è una carrellata di volti e località vacanziere dove trovano spazio De Gasperi in Val Sugana, Togliatti davanti al Monte Rosa o al Cervino.…
Lunedì, 08 Luglio 2013 16:02

L'arte di incassare, al cinema

di
Gli incassi e anche la qualità dei film al cinema nell'estate italiana non sono mai stati entusiasmanti. Ma quest'anno nemmeno le altre stagioni hanno di che gioire. L'Ente dello spettacolo a fine giugno ha diffuso i suoi dati sull'andamento del 2012: in Italia si produce di più, 11 film in più dello scorso anno per un totale di 166 pellicole, ma gli incassi continuano a scendere. Il 2011 aveva visto una flessione di 17 punti percentuali a cui si sono aggiunti…
“Io sono cultura” dice il rapporto Symbola-Unioncamere sul settore che in tanti si sbracciano a indicare come quello trainante per il nostro Paese e per le tante città e regioni che lo compongono. “L’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi” aggiunge il rapporto [qui è possibile scaricare il testo integrale], prima di stupirci con le cifre che vengono sintetizzate nel dato che il 5,4% della ricchezza prodotta in Italia viene dal sistema produttivo culturale, cioè circa 75 miliardi…
Dalla metà degli anni cinquanta i David di Donatello rappresentano un appuntamento importante per il cinema italiano che premia, con l'assegnazione delle statuette, i film, i professionisti, italiani e stranieri, che si sono segnalati nel panorama produttivo. Per chi lavora nel settore cinematografico non è certo una cornice indifferente, sia che la si apprezzi sia che se ne detestino gli aspetti paludati, i giudizi o la conduzione affidata a Lillo e Greg. Comunque ai David si guarda con curiosità e…
"Aspettiamo che finisca il terremoto", non un video, non una mostra fotografica, ma un foto racconto di una giovane fotografa, Valentina Renzi, che da Roma è venuta a L'Aquila per rendersi conto della situazione del dopo terremoto.  Ha realizzato così un reportage, presentato anche come saggio di fine corso per il master in Photojournalism and Documentary Photography del London College of Communication di Londra, un racconto che mostra fotografie esplorate, montate accuratamente, accompagnate da rumori e interviste. Immagini che oscillano…
Lunedì, 06 Maggio 2013 18:39

Immagini del Divo Giulio

di
"Il Divo" il film di Paolo Sorrentino su Giulio Andreotti è uscito nel 2008, sceneggiato con la consulenza di Giuseppe D'Avanzo. Una biografia non autorizzata che l'interessato definì "una mascalzonata", senza mai querelare però il suo autore. Forse perché in fondo Sorrentino ha saputo restituirci un ritratto non realistico di un personaggio politico la cui storia ha coinciso con quella italiana dal secondo dopo guerra ai primi anni duemila.Sì un ritratto non realistico, ma per questo ancora più efficace e…
E' stato il trentaduenne fotografo italiano Fabio Bucciarelli ad aggiudicarsi il Robert Capa Gold Medal Award, il premio assegnato dall'Overseas Press Club e dedicato al fotoreporter ucciso da una mina durante la prima guerra di Indocina, mentre cercava di scattare una foto.  Il reportage di Bucciarelli, realizzato in Siria per l'Agenzia France-Presse, è incentrato sulla guerra civile che sta dilaniando il paese e si intitola “Battle to Death". Il teatro di guerra è Aleppo con gli scontri tra l'esercito governativo…
"Il Corriere della Sera" e "Il Giornale" hanno riportato entrambi in questi giorni un video che su YouTube dall'11 al 17 aprile ha fatto registrare oltre 400 mila visualizzazioni. Si tratta di 32 secondi che raffigurerebbero un castoro killer. E usiamo il condizionale perché è sempre affascinante assistere a questi fenomeni in cui si abusa della fiducia dello spettatore, andando ben oltre il "principio di sospensione della incredulità", cioè un patto che in genere si sottoscrive con chi ci racconta…
Pagina 4 di 5
Chiudi