Via ed Arco dei Francesi

Via ed Arco dei Francesi

Mercoledì, 12 Giugno 2013 13:12

Addio o, forse, arrileggerci

di
Questa è una confessione. Quando i redattori di NewsTown mi hanno proposto di tenere un blog per il loro giornale, mi sono sentito onorato. Avrei potuto mettere le mie parole al servizio di un nuovo modo di raccontare la città, il suo territorio, le sue persone. Forse, le mie parole sarebbero state importanti, e avrebbero potuto aiutare chi mi leggeva a guardare la realtà con altri occhi. Avevo l’ambizione di suscitare domande, riflessioni. Consapevolezze diverse. Non ho mai pensato di…
Giovedì, 16 Maggio 2013 15:41

Lavoro nero, lavoro vero

di
“Se non ti va bene così, quella è la porta…” E’ la frase che si sente dire, sempre, chi ha un rapporto di lavoro “in nero”, quando chieda al datore di lavoro di regolarizzare la sua situazione. Il rapporto di lavoro “in nero” non prevede riconoscimento di diritti contrattuali o legislativi. E quindi non produce alcun diritto di “welfare”. Ha una dimensione esclusivamente “privata”, di moderna servitù, tra Lavoratore/Lavoratrice e Impresa, e nessun riflesso pubblico. E’ un rapporto di lavoro…
All’interno dell’ex stabilimento Italtel a L’Aquila c’è un laghetto. E, nel mezzo del laghetto, emerge un lembo di terra, formando una piccola isola da cui sorgono magnifici salici i cui rami arrivano a sfiorare l’acqua. Oggi il laghetto è abbandonato a sé stesso, e alghe e foglie cadute dagli alberi lo stanno trasformando in una piccola palude, popolata di anatre e germani reali. Nei giorni scorsi è stato meta di molti sguardi, tristi, di ex dipendenti di quell’azienda rientrati per…
Domenica, 28 Aprile 2013 23:05

Silenziosi razzismi

di
Un lavoro che abbia una retribuzione così bassa da non consentire di superare la soglia di povertà, è definito un “lavoro povero”. Sono pochi gli studi scientifici su questo fenomeno; difficili le questioni metodologiche per individuare correttamente il “Lavoratore povero”, e notevole è la serie di variabili da prendere in considerazione per definire al meglio questa nuova condizione. Diciamo che una stima sufficientemente attendibile, colloca a circa 9.000 euro lordi annui la retribuzione che costituirebbe la soglia al di sotto della…
Segretaria di direzione, incaricata tra l'altro di organizzare viaggi e trasferte dei dirigenti; con almeno cinque anni di esperienza in contesti internazionali, laurea in economia e master in ambito economico. Da assumere con contratto di somministrazione di manodopera a L'Aquila per sei mesi. Programmatore Python esperto, con almeno cinque anni di esperienza nel ruolo, per un contratto di collaborazione a progetto a L'Aquila. Consulente in igiene e sicurezza alimentare, laureato in materie scientifiche, esperto in procedure HACCP, con spiccato senso commerciale: non…
Martedì, 02 Aprile 2013 11:22

Ammortizzatori in deroga

di
Con il 2008, anno di inizio della crisi globale, è entrato a regime il sistema dei cosiddetti “ammortizzatori sociali in deroga”. Il Governo Berlusconi prima, e quello Monti poi, si sono sempre rifiutati di realizzare una riforma globale del sistema degli ammortizzatori sociali nel nostro Paese, e hanno preferito affrontare le conseguenze della crisi con un meccanismo “in deroga”. Vale a dire con un sistema che, anno per anno, e fino ad oggi, stanziava una certa quantità di risorse, da…
Mercoledì, 20 Marzo 2013 14:34

Gli aiuti europei e L'Aquila

di
L’Unione Europea ha, tra i suoi principi cardine, la tutela della libera concorrenza sui mercati. Il che implica il divieto, per i Paesi membri, di porre in essere ogni pratica e ogni normativa che si configuri come “aiuto di Stato”. Un Paese che vìoli questo principio, è sottoposto a sanzioni.
Lunedì, 18 Marzo 2013 12:39

Potere d'acquisto

di
La Legge Finanziaria del 2008 ha istituito un “Garante per la Sorveglianza dei Prezzi”. Il famoso “Mister Prezzi”, per come lo ha raccontato a suo tempo il sistema dei mass-media; prima della sua scomparsa dai mezzi di informazione. C’è ancora oggi un “Mister Prezzi”, il cui compito istituzionale è il monitoraggio dell’andamento dei prezzi e la denuncia di eventuali fenomeni speculativi. In sostanza, un compito di carattere statistico, senza reali strumenti di intervento, e, soprattutto, senza che vi sia un…
Martedì, 05 Marzo 2013 12:35

Quella che chiamano realtà.

di
Devi sapere con quali occhiali ti fanno guardare quella che chiamano realtà.   Chi è una persona “occupata” ? A norma del Regolamento Europeo 577/98, base per le indagini ISTAT in Italia dal 2006, è “occupato” chi, nella fascia di età compresa tra i 15 e i 74 anni, nella settimana presa a riferimento dall’indagine statistica, abbia lavorato per almeno un’ora, con corrispettivo monetario. Chi è una persona “disoccupata” ? Sempre a norma del Regolamento Europeo 577/98, è “disoccupato” chi,…
Chiudi