A colloquio con l'avvocato

A colloquio con l'avvocato

Nell'ambito delle convenzioni matrimoniali rientra anche l'istituto del fondo patrimoniale, caratterizzato dal complesso di beni immobili, mobili registrati e titoli di credito che sono destinati a far fronte ai bisogni della famiglia. Tale destinazione può essere effettuato o con atto inter vivos o con atto mortis causa ed i beni appartenenti al fondo sono assoggettati ad uno specifico regime, secondo cui non possono essere alienati o essere gravati da qualsivoglia vincolo senza l’autorizzazione di entrambi i coniugi e nel caso…
L'introduzione della L.189/2012 ha cambiato sostanzialmente la responsabilità penale del medico. Precedentemente a tale data, la Cassazione aveva ritenuto che il rispetto delle linee guida o delle buone pratiche accreditate dalla comunità scientifica non escludeva la colpa del medico, poiché quest'ultimo è sempre tenuto ad esercitare le proprie scelte sulla base delle circostanze particolari e nei casi concreti (sent. Cass. N.35922/12) L’art. 3 della L.189/12 dispone che "l’esercente la professione sanitaria che nello svolgimento della propria attività si attiene a…
Una questione da sempre dibattuta in giurisprudenza e dottrina è se le obbligazioni dei condomini verso terzi siano parziarie o solidali.Con la sentenza 9148/2008, le Sezioni Unite della Cassazione ha sancito il principio della parziarietà, secondo cui, gli oneri assunti nell’interesse del condominio devono essere attribuiti ai singoli componenti in via proporzionale alle rispettive quote, seguendo i criteri di cui agli artt. 752 e 1295 c.c. , validi per le obbligazioni ereditarie. Il ragionamento della Suprema Corte del 2008 è…
L’art. 57 c.p. stabilisce che "il direttore o il vice direttore responsabile, il quale omette di esercitare sul contenuto del periodico da lui diretto il controllo necessario ad impedire che con il mezzo di pubblicazione siano commessi reati, è punito a titolo di colpa, se un reato è commesso, con la pena stabilita per tale reato, diminuita in misura non eccedente un terzo" . Fermo restando la punibilità dell'autore della pubblicazione, in astratto anche il direttore responsabile risponderà del medesimo reato…
La Cassazione con sentenza n.19054 del 2 maggio 2013 ha posto fine ad un dibattito sulla configurabilità del reato di peculato di uso, nel caso in cui il dipendente pubblico danneggi l'ente con chiamate private dal cellulare di servizio. Un primo orientamento dottrinale e giurisprudenziale riteneva che la condotta in esame integrasse il più grave reato di peculato comune ex art. 314 comma 1 c.p. , in quanto si affermava che "l’uso del telefono si connoterebbe non nella fruizione dell’apparecchio telefonico,…
Il decreto legge 23 dicembre 2013 n. 146, convertito in legge in data 21 febbraio 2014 n. 10, ha modificato il comma 5 del noto articolo 73 del D.P.R. n.309/90. Tale norma punisce a vario titolo chiunque persona coltiva, produce, fabbrica, estrae, raffina, vende, offre , cede, commercia o consegna sostanze stupefacenti, considerati tali dal Decreto del Ministro della Sanità. Il comma 1 bis dell'art. 73 punisce, altresì, anche chi detiene le sostanze stupefacenti ovvero medicinali contenenti sostanze stupefacenti oltre…
Venerdì, 12 Settembre 2014 10:26

Si può risarcire il danno da fumo?

di
Il 31 luglio 2014, il Tribunale di Milano ha pronunciato un evidente sì al risarcimento del danno da fumo, condannando la British American Tobacco s.p.a. a risarcire il danno da fumo agli eredi di un fumatore, morto di cancro ai polmoni alla prematura età di 54 anni. Il Giudice lombardo ha riconosciuto il nesso causale tra il consumo  del tabacco e l'evento lesivo morte ed ha precisato che la conoscenza dei rischi del fumo ( in capo al fumatore) non…
L'argomento che tratteremo è di estrema attualità ed è sempre stato al centro delle polemiche tra le forze politiche per la copertura di posti direzionali. Il termine spoil system trae origine dal diritto statunitense che prevede allo schieramento politico vincente di occupare tutti i posti dell'apparato politico, dopo aver licenziato i precedenti occupati. Questo istituto ha generato non pochi dubbi di costituzionalità e la prima questione risale al giugno 2005, quando venne sollevata la questione di legittimità costituzionale in merito…
Nei mesi passati, su NewsTown, è apparsa la notizia secondo la quale il 76% delle quote della società Accord Phoenix, che si dovrà insediare nel polo elettronico dell'ex Italtel, sia di proprietà di un trust cipriota. Ci chiediamo a questo punto: ma che cosa è il trust? E quale fondamento può trovare nel nostro ordinamento? Il Trust è un istituto di matrice anglosassone in forza del quale un soggetto (detto settlor) trasferisce uno o più beni ad un soggetto fiduciario…
Questa rubrica nasce grazie all'apporto del quotidiano digitale NewsTown e con l'intento di aprire una conversazione ed un filo diretto tra i lettori ed il sottoscritto su alcuni temi caldi del mondo del diritto. A piedi pagina dell'articolo troverete una mail, dove i lettori potranno scrivere per chiedere ulteriori delucidazioni in merito a tali tematiche. Sempre più negli ultimi anni, si è sentito parlare della responsabilità amministrativa del dipendente, da tenere distinta da quella penale, derivante dalla commissione di reati…
Pagina 3 di 3

 

Chiudi