Cronaca

Dopo le scosse di terremoto che dal 24 agosto 2016 hanno devastato l'Abruzzo, il Lazio, le Marche e l'Umbria, sono 131 i comuni entrati a far parte del cratere sismico del Centro Italia. Nel complesso, ha calcolato la Protezione civile nel dossier trasmesso a Bruxelles per ottenere il Fondo di solidarietà europeo, i danni ammontano a 23 miliardi e 530 milioni di euro, di cui 12,9 miliardi si riferiscono ai danni relativi agli edifici privati e 1,1 miliardi di euro…
Campo Imperatore, gli impianti saranno riaperti domani, in perfette condizioni di efficienza. A comunicarlo è l'amministratore unico del CTGS, Fulvio Giuliani. "In riferimento ad alcuni articoli apparsi sulla stampa locale circa le motivazioni che hanno indotto la società a disporre la chiusura della seggiovia Fontari per la revisione dei dispositivi di aggancio di alcune vetture", Giuliani ha inteso precisare che "tale decisione è stata assunta, congiuntamente al Direttore d’esercizio, per adeguare il servizio al massimo rispetto degli standard di sicurezza…
"Il primo marzo 2017 gli uffici Utr cosiddetti di frontiera dei Comuni Fuori Cratere delle diverse aree omogenee chiuderanno e quindi si interromperanno tutte le attività tecnico – amministrative delle pratiche di richiesta di contributo per gli immobili danneggiati dal sisma del 6 aprile 2009 per tutti i 75 Comuni “Fuori Cratere” delle Province di Pescara, Chieti, Teramo e L’Aquila in regime di convenzione con gli uffici". A denunciarlo, in una nota, è il sindaco del comune di Cugnoli (Pescara),…
"Da ex sindaco di Cagnano Amiterno, oggi cittadino affettivo, provo una forte rabbia e incredulità per le vicende dei tre Comuni (Cagnano Amiterno, Barete e Pizzoli) non inclusi nel cratere sismico". È quanto ha dichiarato l'assessore alla Ricostruzione del Comune dell'Aquila Pietro Di Stefano. "Nell'ultimo anno e mezzo – ha proseguito l'assessore - ho vissuto nella mia casa paterna e ho rivissuto l'incubo del 2009, con gli ultimi tre terremoti di Amatrice, Norcia e Montereale – Pizzoli. Quello del 18…
Una porzione di una vecchia struttura muraria con setti trasversali è stata trovata durante gli scavi per la realizzazione dei sottoservizi nella parte stretta di corso Vittorio Emanuele, all'Aquila, all'altezza di Largo Tunisia, a due passi dalla Fontana Luminosa. Il ritrovamento risale a venerdì scorso e da allora il cantiere è fermo. Come da prassi, i lavori sono stati stoppati per consentire alla Soprintendenza di effettuare i sopralluoghi e stilare una relazione tecnica. Al momento non si conoscono ancora i…
Pagina 1 di 989

 

Chiudi