Cronaca

A causa della neve il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente, ha disposto la chiusura delle scuole per mercoledì 18 gennaio. "Comunico" ha scritto il primo cittadino sulla propria pagina FB "che alla luce delle attuali condizioni meteo, delle previsioni e dei disagi per gli studenti dei comuni limitrofi, ordino la sospensione delle attività didattiche per il giorno mercoledì 18 Gennaio 2017. Pubblicheremo come di consueto l'ordinanza sul sito del Comune dell'Aquila". [ADSERVER IN]
Il Dipartimento della Protezione Civile ha diramato un avviso di condizioni metereologiche avverse che prevede “dalle prime ore di domani, mercoledì 18 gennaio 2017, e per le successive 24-36 ore, il persistere di nevicate su Umbria Orientale, Marche, Abruzzo e Molise, con quota neve al di sopra dei 100-300 m con apporti al suolo generalmente deboli sull’Umbria, da moderati ad abbondanti sulle altre regioni”. [ADSERVER IN] Per le autostrade A24 e A25 il previsore Himet Srl dell’Aquila ha emesso il…
Trecentomila persone senza elettricità, almeno cinquemila senz'acqua: è in Abruzzo che l'ondata di maltempo sta causando i maggiori disagi, tanto che è stato deciso l'intervento dell'esercito, sollecitato soprattutto dai sindaci di Teramo e Chieti, le zone più colpite. Raccogliendo il grido di dolore e l'allarme di alcuni sindaci, tra cui quelli di Chieti e Lanciano, il ministro della Difesa Roberta Pinotti ha comunicato al presidente della Regione Luciano D'Alfonso l'invio di mezzi e uomini dell'esercito da Foggia. Un'altra squadra di…
"Mettere al centro la discussione sul futuro dei 19 insediamenti del progetto Case, una valutazione organica per individuare quali di queste aree dovranno essere valorizzate e quali, al contrario, andranno dismesse". Il capogruppo del Partito democratico in Consiglio comunale, Stefano Palumbo, torna a sollecitare l'adozione di scelte mirate sul futuro degli insediamenti realizzati dopo il sisma del 2009. "La decisione di aprire il progetto Case all'housing sociale - ha sottolineato Palumbo - con applicazione dei canoni secondo i patti territoriali,…
Grido d'allarme del sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, che ha sottolineato lo stato d'emergenza che vive la città "per l'impossibilità di continuare nello spazzamento della neve, che non sappiamo più dove mettere, e per le utenze dell'energia elettrica disabilitate, che hanno lasciato al buio 10mila concittadini e stanno procurando per davvero grandi difficoltà anche per riscaldarsi''. Stamane,  Chieti si presenta sommersa da uno strato di neve che arriva anche ad un metro e 20, in alcune zone: le principali…
Pagina 1 di 934

 

Chiudi