Cronaca

Giovedì, 19 Gennaio 2017 11:34

Maltempo: forte rischio valanghe in Abruzzo

di
L’Appennino abruzzese a rischio forte per caduta valanghe. Lo comunicano la Protezione Civile regionale ed il Comando Unità Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare dei Carabinieri. L'ondata di maltempo che sta colpendo l'Abruzzo ha comportato infatti l'accumulo di strati di neve fresca su strati di neve precedentemente compattata e già trasformata. Questa condizione del manto nevoso provoca un aumento della instabilità di pendii montani caratterizzati da accumuli di neve con diversa consistenza, umidità e temperatura. [ADSERVER IN] I rilevamenti del servizio…
Una sessantina di famiglie sono isolate da più di 48 ore nell'area del Progetto Case ad Assergi, la più periferica delle frazioni del Comune dell'Aquila. Ai piedi del Gran Sasso, dove nel 2009 il governo Berlusconi decise di costruire uno dei quartieri post-sisma su suggerimento dell'amministrazione Cialente, in tanti sono rimasti isolati a causa dell'impraticabilità della strada, pulita solo fino all'ingresso dei laboratori dell'Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn). [ADSERVER IN] Ripetute le chiamate al Comune per far intervenire un…
Situazione ancora drammatica, nelle aree interne d'Abruzzo. Ai piedi del Gran Sasso aquilano, sono isolati da due giorni i borghi di Santo Stefano di Sessanio, Calascio e Castel del Monte, completamente ricoperti di neve e irraggiungibili per lo stato della strada provinciale che risulta chiusa, al momento. "La viabilità è completamente bloccata sia dal versante di Ofena che da quello di Barisciano", il grido d'allarme del vice sindaco di Castel del Monte, Ivan Di Pompeo, che ha scritto a NewsTown…
Circa 2mila aquilani e aquilane, secondo le stime del Centro operativo comunale (Coc), hanno dormito la notte appena passata nelle strutture allestite da Comune e Protezione Civile nel vasto territorio comunale del capoluogo abruzzese [guarda i video]. Il sindaco Massimo Cialente ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado fino a sabato 21 gennaio, in considerazione della necessità di effettuare accurati sopralluoghi sugli edifici scolastici in seguito alle scosse di terremoto che si sono verificate ieri nella zona…
"Sto predisponendo in questo momento l'ordinanza di sospensione delle attività didattiche per le scuole di ogni ordine e grado per i giorni di venerdi 20 e sabato 21 Gennaio 2017". Lo ha comunicato il sindaco Massimo Cialente che aggiunge: "I centri di raccolta MUSP e strutture similari, rimarranno aperte per tutta la giornata e successiva notte. Seguiranno informazioni durante il corso della giornata". [ADSERVER IN]
Pagina 3 di 939

 

Chiudi