Cronaca

"Sembra che oggi, nella seduta di Giunta Comunale, Sindaco e Assessori - nell’ambito delle operazioni di fine mandato - abbiano affrontato la questione delle riorganizzazione e il riaccorpamento delle delegazioni nelle frazioni, ed in particolare della necessità (sia per mancanza di organico che per mancanza di fondi) di dover sopprimere una delle sedi periferiche dello stato civile, con particolare riguardo a quella di Sassa. Ebbene sappia l’Assessore Betty Leone e il Sindaco Massimo Cialente che stavolta Sassa insorgerà, laddove dovesse…
Il sindaco dell'Aquila Massimo Cialente ha disposto, con ordinanza, la proroga della riaccensione e l'esercizio degli impianti termici per la climatizzazione invernale di tutti gli edifici, pubblici e privati, a partire da domani, giovedì 27 aprile, e fino a martedì 2 maggio, con una durata giornaliera di massimo sette ore. "La proroga – si legge nel documento - si rende necessaria in ragione del fatto che le attuali condizioni meteorologiche non garantiscono in alcune ore del giorno sufficiente temperatura". Il…
Nel pomeriggio, all’ospedale di Avezzano si è tenuta una riunione nel corso della quale la Direzione aziendale della Asl 1 ha illustrato alle organizzazioni sindacali la bozza di Atto Aziendale con il quale viene definito il nuovo assetto organizzativo dei servizi sanitari della provincia dell’Aquila. "Non potendo entrare nel merito di quanto riportato, poiché è sicuramente necessario uno specifico approfondimento e un confronto anche in sede istituzionale di ogni singolo territorio, la Fp-Cgil provinciale si attiverà nei prossimi giorni per…
Dal mattino e fino a notte, ieri centinaia di persone hanno attraversato il centro storico dell'Aquila per "Libera L'Aquila", una manifestazione organizzata da poco più di quindici associazioni in occasione della Festa della Liberazione dal nazifascismo. Spettacoli, performance, musica, laboratori e tanto colore tra piazza e portici di San Bernardino, Palazzo Fibbioni e fino al Corso Vittorio Emanuele e piazzetta Nove martiri, dedicata ai giovani aquilani uccisi negli anni Quaranta. Nel pomeriggio spazio anche al presente, ovviamente, con un incontro…
Molto bene nel Triveneto, bene in Sardegna, in Campania e nelle Marche. Ma anche in Lombardia e in Piemonte. Male nel resto d’Italia, con punte negative in Sicilia, Calabria e Basilicata. Va così la raccolta differenziata in Italia. O meglio, è andata così nel 2015, secondo i dati più recenti pubblicati sul catasto rifiuti di Ispra. È stato proprio utilizzando i numeri pubblicati dall’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale che Infodata de 'Il Sole 24 ore' è…
Pagina 4 di 1045

 

Chiudi