Cronaca

Blitz in mattinata delle forze dell'ordine a Palazzo Silone dell'Aquila, sede della giunta regionale presieduta da Luciano D'Alfonso. I nucleo del Noe dei carabinieri e agenti di Polizia hanno occupato il settore Patrimonio per acquisire documentazione sull'appalto per la ricostruzione di Palazzo Centi, sede della presidenza dell'ente nel centro storico, danneggiata dal terremoto del 2009. Già nel luglio scorso questo giornale scriveva del notevole ritardo nell'espletazione delle procedure di gara [leggi], poi assegnata all'Edil Costruzioni Generali di Isernia con il ribasso…
Il Gip di Lanciano, Massimo Canosa, ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti di un uomo di 64 anni, di Casoli (Chieti) ritenuto responsabile di corruzione di minorenne. Il reato consisterebbe nel fatto che l'uomo mostrava ad una minore di 14 anni che viaggiava sullo scuolabus materiale pornografico inducendola a compiere atti sessuali. Le indagini condotte dalla compagnia carabinieri di Lanciano e stazione di Casoli, sono partite a seguito della denuncia dei genitori della ragazza. A seguito delle risultanze investigative…
Il settore Ricostruzione privata del Comune dell'Aquila rende noto di aver stato pubblicato sul sito web istituzionale dell'ente un avviso per disciplinare gli interventi di ricostruzione post terremoto 2009, previsti dalla legge 125/2015 e le cui misure sono state approvate con deliberazione di Giunta comunale numero 5 del 10 gennaio scorso. "Tali interventi - si legge nella nota del Comune - hanno lo scopo di accelerare la il processo di ricostruzione e riguardano anche anche le anticipazioni per le demolizioni…
La sequenza sismica che dal 24 agosto ha colpito il centro Italia ha provocato danni per 23.5 miliardi di euro, di cui 12.9 agli edifici privati e 1.1 all'edilizia pubblica. Il fascicolo completo relativo alla stima dei danni e i costi relativi al terremoto in Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo è stato trasmesso dal Dipartimento della Protezione Civile a Bruxelles per l'attivazione del Fondo di solidarietà dell'Ue. La stima comprende danni diretti, sia pubblici sia privati - cioè quelli che hanno…
Domenica 19 febbraio, alle ore 16:00, nel Centro Civico di Paganica (L'Aquila), si terrà un'assemblea pubblica aperta sulle ragioni del No alla realizzazione del metanodotto Snam. "Un’assemblea pubblica" si legge in un comunicato stampa degli Usi civici di Paganica "per allargare il fronte di protesta contro la realizzazione del metanodotto della Snam sui luoghi maggiormente colpiti dal terremoto. L’invito a partecipare rivolto a cittadini, amministratori pubblici, candidati di ogni colore, esperti e tecnici del territorio, arriva dall’Amministrazione Separata degli Usi…

 

Chiudi