Cronaca

"Due suicidi in meno di un mese nelle strutture penitenziarie abruzzesi, due persone che ragionevolmente avrebbero potuto ricevere un trattamento diverso se la politica -nazionale e locale- non fosse rimasta per troppo tempo inerte davanti al problema carcere". A scriverlo, in una nota congiunta, sono i direttivi delle camere penali di Pescara, L'Aquila, Sulmona, Avezzano, Teramo, Chieti e Lanciano. "Nel registrare queste ultime drammatiche notizie" si legge "non può non rilevarsi come l'approvazione della riforma dell’Ordinamento Penitenziario e la nomina…
Un braccio amputato, con conseguente trasporto immediato all'ospedale Torrette di Ancona per un intervento di microchirurgia specifica, per un dipendente della Ecolan di Lanciano - ente gestore per i rifiuti nell'area Frentana (Chieti) - che, addetto alla sicurezza, è rimasto ferito in modo grave mentre era intento a pulire il nastro trasportatore della piattaforma ecologica. L'incidente sul lavoro è avvenuto nella sede di Cerratina, in Val di Sangro, sul territorio di Lanciano. L'uomo, un 40enne del Chietino, è stato soccorso…
Nel pomeriggio, l'assessore Emanuele Imprudente e l'Asm hanno diffuso su facebook alcune immagini di cittadini intenti a gettare rifiuti ingombranti accanto ai cassonetti. "Questo post - è stato spiegato - ha due motivazioni: far comprendere che le telecamere sono funzionanti e che ci sono nostri concittadini totalmente incivili. Chiaramente, sono state attivate tutte le procedure amministrative", hanno assicurato assessore e società partecipata.  [ADSERVER IN]
Incidente in un'industria a Morro d'Oro (Teramo) dove un operaio di 52 anni, impegnato nei pressi di un macchinario carrellato nella movimentazione di materiali utilizzati nella produzione, è stato agganciato dal nastro e trascinato nel macchinario per una gamba. Immediatamente soccorso dai compagni di lavoro e liberato dalla morsa che gli ha gravemente lesionato il piede destro, il 52enne è stato assistito dal personale del 118 e poi trasferito all'ospedale Mazzini di Teramo a bordo di un'eliambulanza decollata da Pescara.…
"Ho avuto notizia del fatto di essere coinvolta, insieme ad altri colleghi, nelle attività di indagine della procura di Pescara sui drammatici fatti di Rigopiano. Si tratta, per quanto mi consta, di un atto dovuto, direttamente conseguente al contenuto della memoria depositata a firma di Luciano D'Alfonso nei giorni scorsi". Lo dice all'Ansa l'ex direttore generale della Regione Abruzzo Cristina Gerardis. "In una parte di quel documento, egli si difenderebbe addossando su di me, quale direttrice generale della giunta, le…
Chiudi