Cronaca

"Stay hungry, stay foolish" è stato uno dei motti del fondatore di casa Apple Steeve Jobs e lei, a 70anni, di "fame" ne ha evidentemente ancora, oltre ad essere un po' "folle". Il desiderio di dare un morso alla mela della storica azienda di Cupertino deve aver agito anche sui processi mentali di un'anziana signora aquilana che non ha esitato a portarsi via un iPhone di ultima generazione. Luogo del furto una banca vicina l'ospedale cittadino dove un'altra donna aveva…
Quasi tre milioni di euro destinati ad ampliare e trasformare l'Aeroporto dei Parchi dell'Aquila. Sarebbe giunto il via libera, da parte dell'Unione Europea, all'utilizzo dei 2,8 milioni di fondi Fas destinati allo scalo di Preturo. La legittimità dell'utilizzo dei fondi è da tempo in forse, perché presente il dubbio che si tratti di "aiuti di Stato", e quindi potenzialmente ostacolabili dall'Europa. A darne notizia è Antonella Calcagni su Il Messaggero. Con il via libera all'utilizzo dei Fondi Fas si è…
Nel pomeriggio una persona è morta investita dalla Freccia Bianca 9815 Milano-Lecce, dopo essersi gettata sui binari. Il fatto è accaduto nei pressi della stazione di Montesilvano (Pescara). L'uomo, di cui al momento non si conoscono le generalità, si sarebbe suicidato. A bordo del treno, in quel momento, viaggiavano circa duecento passeggeri. A causa della tragedia la linea ferroviaria Adriatica è rimasta bloccata per circa mezz'ora, prima che fosse riattivato un binario.
Rapina aggravata in concorso, porto abusivo di armi clandestine, detenzione illegale di munizionamento, ricettazione di armi ed autovetture.  I Carabinieri della Compagnia dell’Aquila, al Comando del Capitano Marcello D’Alesio, a coronamento di una lunga ed articolata attività di indagine tecnica hanno tratto in arresto due pluripregiudicati campani: Cesare Lanzara, 60 anni, e Giulio Mucci, 67anni, protagonisti - nei mesi scorsi - di alcune rapine in uffici postali, nei giorni di pagamento delle pensioni.  La minuziosa raccolta di elementi probatori svolta…
Dal 22 gennaio prossimo, un migliaio di utenti, residenti nella Asl 1 Abruzzo, non dovranno più spostarsi di molti chilometri e andare in altre Regioni per sottoporsi a sofisticati esami in grado di chiarire dubbi su sospetti tumori, valutare gli effetti della terapia e il decorso delle neoplasie. Da giovedì prossimo, infatti, all’ospedale S. Salvatore verrà attivato un esame di alta investigazione scientifica, la Pet-Tac, tramite una postazione mobile montata su un Tir all’esterno del presidio aquilano. Una soluzione-ponte per…
Chiudi