Cronaca

In occasione del quarto anniversario della tragedia del 6 Aprile, il Sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente ha disposto, in una ordinanza, la proclamazione del Lutto Cittadino per l’intera giornata del 6 Aprile 2013; l’esposizione delle bandiere negli edifici pubblici listate a lutto, per non dimenticare e per contrastare quanto è ancora vivo e presente in ciascuno il dolore per le vite cadute sotto le macerie del sisma; il divieto, nelle vie e nelle piazze del luogo di svolgimento delle iniziative programmate…
Con questa bretella meglio esser sicuri di aver messo la cintura. Nata tra le polemiche per il ritardo con la quale è arrivata, ora la nuova bretella realizzata sotto l'assessorato ai lavori Pubblici di Alfredo Moroni, è giudicata dai più stretta e pericolosa.La soggettiva video mostra l'esperienza che molti automobilisti a L'Aquila stanno provando in questi giorni, con un certo brivido.Prima dell'apertura della piccola arteria, da dicembre quando sono cominciati i lavori, era obbligatorio percorrere via Beato Cesidio e poi…
Corruzione, peculato, estorsione, falso e truffa ai danni dello stato: pesantissime le accuse che hanno portato alla richiesta di arresto domiciliare per Rocco Ragone, 51 anni, maresciallo del Genio Militare in funzione per la Protezione civile nella task force "Gran Sasso".  A firmare il provvedimento e' stato il gip del Tribunale dell'Aquila, Giuseppe Romano Gargarella, che ha disposto il sequestro preventivo dei beni nelle disponibilità dell'indagato. L'inchiesta si riferisce ad appalti del post sisma e vede coinvolte altre nove persone.…
Hanno sradicato una pianta messa a dimora nel giardinetto su cui poggia il monumento che i vigili del fuoco hanno costruito per gli studenti universitari morti la notte del 6 aprile: "un gesto vile e segno di profonda inciviltà", ha denunciato Antonietta Centofanti del "Comitato vittime Casa dello studente". Sul terreno è rimasta una buca profonda di 40 cm che "colmeremo con una nuova pianta" ha promesso.   
Nelle ultime settimane, a L’Aquila, è scattato l’allarme sicurezza. Se ne parla tra le pagine dei quotidiani, in televisione, al bar, nei pochi centri di aggregazione che resistono. E’ argomento, d’altra parte, che interessa ogni cittadino, ne condiziona la serenità e le abitudini. Influisce sulla civile convivenza.

 

Chiudi