Cronaca

"Tra i 7milioni e mezzo e gli 8 milioni". Così rispose il sindaco Cialente, poco più di due anni fa, era il novembre 2012, ad un cittadino aquilano che, su Facebook, chiedeva quanto sarebbe costata alle casse comunali la famigerata metropolitana di superficie tra penali, riserve maturate e spese per avvocati. Il prezzo, potrebbe essere quello giusto. In queste ore, il Comune dell'Aquila sta tentando di definire, una volta per tutte, l'annosa vicenda. Infatti, il 25 febbraio è prevista l'udienza innanzi…
“Le motivazioni della sentenza di secondo grado, che ha assolto i componenti della Commissione Grandi Rischi rendono l’intera vicenda ancora più assurda, imbarazzante. Si apre un pozzo senza fondo di dubbi sul comportamento della Protezione Civile”. Lo ha affermato in un comunicato la senatrice Stefania Pezzopane, unico personaggio politico finora a pronunciarsi nel merito delle motivazioni uscite venerdì che hanno destato un certo sconcerto. “Dunque, la riunione di fine marzo sarebbe stata una “non riunione”, una farsa? Cosa sono venuti…
Si è svolto ieri, presso la sede di Ance L’Aquila, il primo incontro di Officina L’Aquila tra l'Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere (Usrc) e i rappresentanti di Ance Abruzzo e Salone della Ricostruzione e gli amministratori e manager di grandi aziende produttrici di materiali per l’edilizia. L’incontro è stato organizzato al fine di presentare lo stato dell’arte del processo di ricostruzione nei comuni del cratere e anticipare i progetti in fase di avvio e i cantieri…
Un flusso d'aria fredda ed instabile sta interessando le regioni del medio adriatico e quelle meridionali. In Abruzzo si registra pioggia e vento forte sulla costa e neve all’interno. Il peggioramento delle condizioni meteo nella provincia di Teramo teramano ha spinto ieri alcuni sindaci a emettere ordinanze di chiusura delle scuole per oggi, lunedì 9 febbraio. Attività didattica sospesa a Teramo capoluogo (eccezion fatta per gli asili nido), Campli, Silvi, Penne, Caramanico, Torricella Peligna, Guardiagrele, Farindola, San Buono, Altino, Tornareccio,…
Crolla una parte di edificio pericolante perché danneggiato dal terremoto, tranciando i cavi elettrici e interrompendo la fornitura nella zona limitrofa. E' quanto accaduto la notte scorsa in via Cavour a Barisciano (L'Aquila), uno dei comuni più grandi del cratere sismico, a circa 30 km dal capoluogo abruzzese. Nella foto, scattata da un residente, si notano le macerie dell'edificio nel centro storico del borgo, coperte dalla neve. "Quest'area, che l'amministrazione comunale non ha mai definito ufficialmente 'zona rossa' e quindi mai…
Chiudi