Cronaca

Tutto rinviato a data da destinarsi. E' stata rimandata sine die la sentenza con cui il Tar dell'Aquila avrebbe dovuto decidere se accogliere o respingere il ricorso presentato dalla onlus “I figli della terra” contro la realizzazione della centrale a biomasse della Futuris Spa nel nucleo industriale di Monticchio-Bazzano. Il rinvio è stato un atto obbligato poiché gli avvocati dell'azienda, nei giorni scorsi, avevano depositato, presso il tribunale amministrativo, nuovo materiale documentale contenente, di fatto, delle varianti al progetto originario.…
"Sono sgomenta e preoccupata rispetto alle notizie apprese dalla stampa di casi di prostituzione minorile in città. Sebbene si tratti di un fenomeno trasversale nella società attuale, come evidenziato dalle recenti vicende nazionali, nella nostra realtà, tradizionalmente caratterizzata da discreta qualità di vita e buoni livelli di sicurezza sociale, non possiamo che leggere il fenomeno nel contesto del disagio post-sisma che sta alimentando un'impennata di diverse tipologie di problemi sociali e di sicurezza, che colpisce in primo luogo i minori…
"Qualsiasi idiota può superare una crisi; è il quotidiano che ti logora", scriveva a fine '800 Anton Čechov sui suoi Quaderni. Dopo più di cento anni, nel bel mezzo della recessione economica più imponente degli ultimi decenni, il concetto di 'crisi nel quotidiano' è ogni giorno più attuale. Anche in Abruzzo colpisce pesantemente, e per la prima volta non coinvolge solo le classi cronicamente emarginate e meno abbienti, ma anche una nuova classe media che vive per la prima volta…
Prende una piega sempre più ambigua la questione delle assunzioni all'aeroporto dei Parchi tramite gli incentivi del bando "Lavorare in Abruzzo 3". La XPress, che gestisce lo scalo aquilano e ha ottenuto il finanziamento dalla Regione di 880mila euro, aveva annunciato, destando un certo stupore, che i 60 vincitori del bando di selezione (a cui avevano risposto in 3500), sarebbero stati impiegati per almeno due anni presso le sue sedi di Milano, Venezia, Bologna, Pisa, Bari, Cagliari, Lamezia Terme, Reggio…
Il 4 novembre 2010 fu presentato alla città un portale multimediale dell'Istituto di Deputazione di Storia Patria (DSP): Sismaq, acronimo di Servizio Informativo su Sisma Memoria L'Aquila. "Questo portale, che è già in grado di fornire una specifica base dati, dedicata alla sterminata documentazione relativa al terremoto del 2009, potrà offrire con graduali inserimenti e costante alimentazione numerosi altri canali di ricerca, sulla bibliografìa storica, sui fenomeni ambientali e sociali, sulla documentazione archivistica, sulla vita culturale della città", disse allora…
Chiudi