Cronaca

Viaggiavano su un autobus di una compagnia locale alla quale si appoggia 'Viaggi e Avventure nel mondo'. Tre cittadini italiani - tra loro, Rinalda Di Stefano, 50 anni, originaria di Cagnano Amiterno e da tempo residente a Roma, e il compagno Franco Cembran di 53 anni - sono morti in un terribile incidente stradale in Bolivia. L’autobus si è ribaltato sulla strada tra Salar de Uyuni e La Paz. L'altra vittima è Lorenzo Licciardi, 30 anni, di Marina di Montemarciano…
Incidente fatale in serata all'Aquila. Un'autovettura ha invaso la corsia opposta sulla Strada Statale 5 bis, tra le frazioni di Pianola e Bagno. L'uomo, che ha invaso la strada con la sua Smart, ha perso la vita nell'impatto. Si tratta dell'aquilano Giuseppe Di Ramio, 43 anni di Tempera. C'è anche un ferito, presente in un'altra autovettura, travolta dall'invasione di corsia. Ancora da chiarire le cause dell'incidente. Sul luogo sono giunti carabinieri e vigili del fuoco. (m. fo.)
A qualche ora dalla chiusura della Porta Santa, che ha salutato l'edizione 720 della Perdonanza Celestiniana, il sindaco Massimo Cialente ha annunciato che "la Bolla di Celestino V, la Bolla del Perdono, la Bolla del Primo Giubileo, simbolo di pace e riconciliazione, atto d'amore di un grande santo verso l'umanità intera, verrà esposta a Milano in occasione dell'Expo del 2015". Una notizia - ha inteso sottolineare il primo cittadino - "credo possa riempire d'orgoglio tutte le aquilane, gli aquilani, gli…
"La nascita di un'unica azienda pubblica per lo svolgimento dei servizi di trasporto pubblico locale, con la fusione delle 3 aziende esistenti in Abruzzo, ha senso solo se si ragiona con la massima attenzione puntando al recupero delle produttività e alla gestione degli esuberi, su cui ad oggi tutti coloro che parlano di fusione però non ancora esprimono posizioni e propongono soluzioni". Lo afferma il Presidente della Commissione di Vigilanza, Mauro Febbo, sulla situazione dei trasporti pubblici regionali. "E' chiaro…
È stato fissato per l’8 settembre l’incontro risolutivo tra il Comune dell’Aquila e il presidente del Circolo tennis dell’Aquila “Peppe Verna”, Ezio Rainaldi, per il rinnovo della convenzione che regolamenterà la gestione dell’impianto sportivo del capoluogo, scaduta lo scorso maggio e attualmente in prorogatio. Sciolto anche il nodo dell’inglobamento del vicino campo di calcetto nella struttura del tennis aquilano, che, come annuncia Rainaldi, “sarà inserito nel progetto di ampliamento del circolo, anche se non nell’immediato, grazie alla volontà dell’amministrazione comunale…
Chiudi