Cronaca

La Guardia di Finanza dell'Aquila ha sequestrato i locali degli istituti scolastici superiori "De Nino-Morandi" a Sulmona, oggetto di lavori di messa in sicurezza giudicati "urgenti e necessari" dopo il terremoto del 2009. Le indagini della Guardia di Finanza, interessata da tempo all'istituto scolastico peligno, hanno rivelato che "le opere di adeguamento erano state eseguite solo in parte e in maniera difforme da quanto progettualmente previsto. Il tutto a fronte di rendicontazione che, invece, attestava la piena e conforme realizzazione…
Accademia dell'Immagine, la condanna temuta è arrivata. La Corte dei Conti ha sanzionato il sindaco dell'Aquila Massimo Cialente, i componenti dell'allora consiglio d'amministrazione Vito Bergamotto e Giovanni Moscardelli, i revisori dei conti Nello Bernardi e Fabrizia Aquilio, e l'ex direttrice amministrativa Francesca Ruzza a pagare un totale di circa 396mila euro per danno erariale. La Corte ha inoltre condannato al pagamento la stessa Francesca Ruzza (per una somma pari a 8.736,55 euro) e i dipendenti Carlo Petricca e Magda Stipa (entrambi…
La complessità della ricostruzione post-sisma del centro storico dell'Aquila pone spesso di fronte a problemi di non facile soluzione. E' il caso, ad esempio, dei nuovi allacci per le utenze nei (pochi) edifici ricostruiti del centro, spesso vincolati dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici. Uno degli stabili che sta per essere riconsegnato ai proprietari e alla collettività è il Palazzo Lucentini-Bonanni (nella foto), che affaccia su Piazza Regina Margherita, tra le zone più frequentate dalla città, soprattutto nelle ore serali.…
Dodici milioni di risorse nazionali saranno investite per rendere efficiente il sistema sanitario abruzzese, rilanciare la formazione e l'aggiornamento del personale, incrementare la cultura aziendale, omogeneizzare il servizio e le informazioni fra le diverse Asl. La Conferenza delle Regioni ha infatti approvato lo schema dell'accordo di programma fra la Regione Abruzzo ed il ministero dell'Economia, che in attuazione della legge 133 del 2008 destinerà 12 milioni di euro di risorse ministeriali alla progettazione ed all'attuazione di un modello di monitoraggio…
"Il piano di riorganizzazione previsto da Enel Distribuzione in Abruzzo non comporta tagli del personale e non avrà ripercussioni sulla qualita' del servizio elettrico offerto alla clientela regionale". E' quanto afferma in una nota la società di distribuzione di energia elettrica. "I cambiamenti, definiti nell'ambito di un piano nazionale, - spiega l'Enel - mirano esclusivamente a rendere più razionale ed efficiente l'organizzazione interna aziendale, senza alcuna ripercussione negativa verso l'esterno. Non vengono modificate infatti le attività operative del personale e…
Chiudi