Stampa questa pagina
Giovedì, 12 Maggio 2016 14:15

L'Aquila: Save the Children con Uisp per illuminare il futuro dei bambini

di 

Il 10 maggio, a Sassa, frazione del Comune dell'Aquila, si è tenuta l'apertura del Punto Luce di Save the children, struttura di circa 200 mq circondata da un ampio giardino e dotato di un nuovissimo campo di calcetto in erba sintetica messo a disposizione dalla Parrocchia di Santa Giusta.

Nel Punto Luce bambini e ragazzi dai 6-16 anni possono usufruire del servizio di accompagnamento allo studio e di invito alla lettura, partecipare a laboratori musicali, teatrali, di danza e di educazione all'uso dei new media, prendere parte ad attività motorie e a corsi sportivi.

Hanno presentato il programma: Raffaela Milano (Direttore dei Programmi Italia-Europa di Save the Children), Loreto Colageo (Presidente Comitato territoriale UISP L'Aquila), Massimo Cialente (Sindaco di L'Aquila), Emanuela Di Giovambattista (Assessore alle Politiche Sociali del Comune), Don Juan (Parrocchia di Santa Giusta V.M) e tutto lo staff del Punto Luce.

Un centinaio di bambini e ragazzi dell'istituto Rodari di Pagliare di Sassa accompagnati dagli insegnanti hanno festeggiato l'apertura del Punto Luce partecipando con grande entusiasmo alle attività educative previste.

La partecipazione alle attività del centro è libera e gratuita.

Il Punto Luce è aperto 6 giorni a settimana, dal lun al ven dalle 15,30 alle 19.30 e il sabato dalle 10,00 alle 12,00. Dal 13 giugno al 12 agosto sarà attivo il centro estivo aperto tutti i giorni dalle 8.30 alle 17.00.

Save the Children si avvale della collaborazione del comitato territoriale Uisp L'Aquila per la gestione delle attività all'interno del Punto Luce. Il comitato territoriale Uisp L'Aquila è l'associazione di sport per tutti che ha l'obiettivo di estendere il diritto allo sport a tutti i cittadini.

Info
 
Punto Luce di L'Aquila – Frazione di Sassa

Traversa di Via Duca degli Abruzzi presso la struttura polifunzionale della Parrocchia Santa Giusta V.M.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Articoli correlati (da tag)