Giovedì, 11 Agosto 2016 17:19

Accoglienza migranti: Caserma Rossi dell'Aquila tra gli edifici "papabili". Palumbo contrario

di 

Sono la Caserma Rossi dell'Aquila e la Battisti di Sulmona i due edifici che la Prefettura dell'Aquila ha inserito tra le strutture utilizzabili per l'accoglienza dei richiedenti asilo.

A riportarlo è oggi il quotidiano Il Messaggero.

Alla luce dell'accordo sottoscritto la settimana scorsa tra Anci e Ministero dell'Interno che ha innalzato di mezzo punto il rapporto tra abitanti e rifugiati - da 2 si è passati a 2,5 migranti ogni mille abitanti-, il Viminale ha chiesto di individuare nuovi spazi che possano essere adibiti a centri di accoglienza. La Prefettura dell'Aquila ha quindi inserito le due Caserme nella lista degli stabili "papabili", precisando tuttavia che si tratta di "edifici che hanno bisogno di interventi di ristrutturazione" che richiederanno tempo e, soprattutto, il consenso da parte dei Comuni interessati. Il nuovo decreto prevede, infatti, che che la procedura per i bandi delle strutture Sprar sia aperta, almeno per i Comuni interessati che, in cambio, otterrebbero soldi e sgravi.

Va inoltre considerato che, come dichiarato al quotidiano dal presidente dell'Anci Abruzzo Luciano Lapenna, "nell'accordo con il Viminale è previsto che i Comuni che aprono gli Sprar non siano gravati dalle strutture di accoglienza attivate dai privati".

Per ora, dunque, la creazione di centri d'accoglienza presso le due Caserme dell'Aquila e di Sulmona resta soltanto un'ipotesi. Sulla definizione dei modi e dei tempi per affrontare un eventuale aumento degli arrivi dei richiedenti asilo in Abruzzo l'Anci chiederà, nei prossimi giorni, un incontro con la Prefettura.

Palumbo (Pd): "Per Caserma Rossi c'è già progetto"

"L'indicazione della Prefettura della sede della Caserma Rossi quale luogo utilizzabile per l'accoglienza dei migranti va superata senza ambiguità. Il no non deriva da una generica e superficiale indisponibilità a dare la nostra collaborazione nelle politiche di accoglienza, quanto piuttosto dalla difesa di un diritto e di una consuetudine di cui ci stiamo riappropriando dopo anni trascorsi sotto la scure dell'emergenza: quella di pianificare e programmare, secondo idee e progetti che sono nostri, della nostra comunità".

Ad affermarlo è Stefano Palumbo, capogruppo del Partito Democratico al Consiglio comunale dell'Aquila.

"L'accordo - conclude il consigliere di Roio - sottoscritto con diversi ministeri, prevede la riqualificazione dell'area che ospitava la Caserma Rossi attraverso il potenziamento del polo scolastico di Acquasanta e l'insediamento di altre importanti realtà ancora in attesa di riavere una propria sede. Per i migranti, sono sicuro, si riuscirá con il buon senso e la collaborazione di tutti a trovare altre soluzioni".

Ultima modifica il Venerdì, 12 Agosto 2016 17:05

Articoli correlati (da tag)

 

Chiudi