Martedì, 14 Marzo 2017 12:29

L'Aquila, scossa 2.8 Richter: uscita anticipata in molte scuole

di 

Una scossa di terremoto è stata registrata all'Aquila alle ore 12:29, di magnitudo 2.8, e ad una profondità di 9 km. La scossa è stata avvertita da gran parte della popolazione, con gran parte degli studenti e delle studentesse delle scuole della città riversati in strada.

Dopo l'appello, nei rispettivi piazzali, è stata decisa l'uscita anticipata per alunni e alunne di molti istituti: "Bafile", "Colecchi", "Cotugno", e anche in alcune scuole medie inferiori e primarie, come la "Primo Maggio" a Pile. Altre scuole, come ad esempio la "Mazzini", stanno continuando con gli orari regolari.

Fuori anche gli studenti del Liceo Cotugno che si trovano nella sede di via Da Vinci, in sopraffollamento a causa della chiusura di mezzo edificio [leggi]. Sono invece rimasti nei locali le classi del Cotugno ospitate nel modulo ad uso scolastico provvisorio (musp) del Liceo Musicale.

Contrariamente alle prime informazioni pervenute, i dipendenti di Regione Abruzzo nella sede di Palazzo Silone, che si trova a poche centinaia di metri dall'epicentro, si sono riversati in strada ma sono successivamente tornati negli uffici regolarmente in servizio. 

Ultima modifica il Martedì, 14 Marzo 2017 13:38

Articoli correlati (da tag)

 

Chiudi