Giovedì, 19 Luglio 2018 18:24

L'Aquila, residenti denunciano invasione di zanzare in centro storico

di 
Via Antinori Via Antinori
Invasione di zanzare e pappataci in centro storico a L'Aquila. A denunciarlo è un residente di via Antinori a due passi da Piazza Chiarino, uno dei centri della movida.

"Vista la situazione di inevitabile degrado nel quartiere di Santa Maria Paganica dovuta alla presenza di cantieri e di edifici non ancora cantierizzati e quindi in stato di abbandono -riferiscono i residenti- come già avvenuto lo scorso anno, i primi caldi di stagione hanno scatenato una grave infestazione di zanzare e soprattutto di pappataci che, oltre a creare fastidi, rappresentano un grave pericolo per gli animali di compagnia".

Una situazione che, evidenziano i cittadini, è stata più volte denunciata al Comune dell'Aquila e al Dipartimento di prevenzione Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica della Asl mediante l'invio di diverse PEC -Posta Elettronica Certificata- (la prima lo scorso 27 giugno) a cui, però, non sono seguiti interventi risolutivi. Proprio l'azienda sanitaria ha riconosciuto la gravità della situazione, sottolineando, nella mail di risposta alla segnalazione, come "le malattie trasmesse da vettori (insetti ematofagi) costituiscono più del 17% di tutte le malattie infettive (informativa OMS) e molte di queste malattie sono prevenibili attraverso misure di prevenzione consapevole".

"Si ritiene necessaria l'effettuazione di opportune opere di disinfestazione nell'area oggetto dell'esposto", la conclusione della Asl che ha inoltre chiarito come gli interventi preventivi o di emergenza in materia di disinfestazione siano di competenza del Comune dell'Aquila.

"Abbiamo preso in carico la richiesta di intervento di demuscazione avanzata da un residente di via Antinori -ha spiegato a NewsTown l'assessore all'ambiente Emanuele Imprudente- lo scorso 11 luglio la Gico System (azienda a cui sono stati appaltati gli interventi in materia di disinfestazione n.d.r.) a seguito di un sopralluogo ha riscontrato le criticità, segnalate anche dalla Asl, relative alla presenza di Flebotomi e, in prossimità dei cantieri, di rifiuti abbandonati che potrebbero creare ristagni di acqua piovana, favorendo la proliferazione di questo tipo di insetti".

Poprio oggi l'assessorato all'ambiente ha pubblicato il calendario relativo agli interventi di demuscazione che si svolgeranno nei prossimi giorni in alcune zone del Comune dell'Aquila, ma il quartiere di Santa Maria Paganica non rientra tra queste. "In centro storico gli interventi di demuscazione e disinfestazione riguardano esclusivamente le vie principali -ha chiarito l'assessore- dal momento che gli automezzi non possono attraversare strade troppo strette come Via Antinori. Per queste ultime sono previsti interventi ad hoc che - ha assicurato Imprudente- verranno effettuati al più presto".

Ultima modifica il Giovedì, 19 Luglio 2018 18:49

Articoli correlati (da tag)

Chiudi