Martedì, 13 Novembre 2018 14:11

Mancata nomina responsabili Uffici speciali, l'Inu: "Appoggio a iniziative di protesta"

di 
Pierluigi Properzi Pierluigi Properzi

L'Istituto Nazionale di Urbanistica manifesta "tutta la vicinanza e solidarietà possibili all'iniziativa di protesta  portata avanti dall'Ordine degli architetti della provincia  dell'Aquila, e a iniziative analoghe che provengono dai cittadini e  dalle altre categorie, per il blocco della ricostruzione determinato  dalla mancata nomina dei responsabili degli uffici speciali,  che  visionano e approvano le pratiche e i progetti relativi all'Aquila e  al cratere sismico. Un blocco di cui sono vittime i cittadini, le  imprese impegnate nella ricostruzione e i professionisti del territorio".

Lo si legge in una nota firmata da Pierluigi Properzi, presidente sezione Istituto Nazionale di Urbanistica (INU) Abruzzo e Molise, e da Luana Di Lodovico - responsabile community INU " Politiche e  interventi per la difesa dei suoli e vulnerabilità sismica"

"Fare presto e fare bene" si legge "sono due requisiti indispensabili per la  rinascita di territori colpiti dalle calamità, che significa mettere a  punto e avere cura di procedure solide ed efficienti, rispettose dei  luoghi, dei paesaggi, delle comunità".

"Non fare nulla perciò, lasciare che procedure tanto faticosamente  costruite negli anni invece di essere rafforzate e migliorate si  sfaldino lasciando il campo all'incuria e all'abbandono, come nel caso  della mancata nomina dei responsabili degli uffici speciali nel  cratere aquilano, è due volte grave, perché rischia di denotare  perfino il disinteresse da parte di chi dovrebbe vigilare e seguire,  un colpo che può rivelarsi mortale per la ripartenza di comunità e  territori che hanno sperimentato e sperimentano la sofferenza, che  hanno lottato per vedere avviata la ricostruzione e che non dovrebbero  oggi tornare a lottare perché essa prosegua: un blocco che si  configura quindi come vera e propria colpa, grave, dell'abbandono dei  territori colpiti dal sisma da parte del governo centrale".

Articoli correlati (da tag)

Chiudi