Cultura e Società

La neoeletta presidente della Camera Laura Boldrini, sabato nel suo discorso di insediamento ha denunciato l'insostenibile situazione delle carceri nel nostro Paese.
Si terrà sabato 23 marzo a Piazza Palazzo, in pieno centro storico aquilano, la “Festa della [non] Ricostruzione”, indetta dal comitato cittadino 3e32. Le attrattive della giornata saranno un concorsone a premi per la “migliore balla post-sismica” e un tour fotografico cittadino per immortalare «la città ricostruita e documentare il suo stato», come si legge nella locandina. Non finisce qui. A presenziare il tutto ci saà, niente popo di meno che... Miss Ricostruzione! Affiancata dai tanto attesi ospiti d’onore: Fabrizio…
La creatività aquilana non conosce limiti. Dal 6 aprile 2009 abbiamo sorriso spesso grazie ai tanti che, con ironia, hanno saputo raccontare i difficili momenti della città. In molti si chiedono ancora chi sia "Ju furbo de Pianola", chi si nasconda dietro la pagina facebook "Cialente in preda a deliri mistici mentre pedala con un mezzo improbabile". I "Dice che" di Francesco Paolucci e Mauro Montarsi hanno interpretato la realtà meglio di tanti studi e di tanti convegni. Stamane, Patrizio Bassi…
Entro il 2016, l’Università degli studi dell’Aquila potrebbe vedersi costretta a chiudere quattordici corsi di laurea. I nuovi requisiti di accreditamento contenuti in uno degli ultimi decreti attuativi della riforma Gelmini, firmato il 30 gennaio scorso dal ministro Profumo, prevede infatti che dall'anno accademico 2013/2014 ogni corso di laurea dovrà rispettare una serie di parametri per ottenere l'accreditamento ministeriale, senza il quale dovrà chiudere. Tra gli altri, quello relativo alla docenza che imporrà ad ogni corso un numero minimo di…
E' stato presentato da poco il sito internet per la candidatura della città dell'Aquila come capitale europea della cultura.Uno strumento che illustra l'iter della candidatura, ne seguirà i passi e si pone come strumento di dialogo con i cittadini non solo per informarli, ma anche per sollecitarne la partecipazione con idee, proposte, suggerimenti. Quindi una "finestra di dialogo" con gli aquilani e non solo, si spera. Un dialogo che andrebbe interpretato però non come un accidente da tollerare, quasi fosse…

 

Chiudi