Cultura e Società

Quanti aquilani sanno che esiste in città un’importante area archeologica? E quanti turisti giunti a L'Aquila per vederne i monumenti e lo stato della ricostruzione trovano indicazioni per recarvisi in visita? Parliamo di Amiternum, probabilmente la città romana più degna di nota nel territorio dell’Abruzzo interno: nella parte ovest della città, all’altezza della frazione di San Vittorino, ai lati della SS. 80 si manifestano i resti imponenti del teatro e dell’anfiteatro del centro urbano, esteso nell’area che va da Coppito…
Quattro ragazze arrivate in Abruzzo da Milano, raccontano la loro transumanza. Un fine settimana a piedi, con più di 500 pecore, da Sulmona al pascolo sul Piano delle Cinque Miglia, zona tratturale a valle di Roccaraso. Attraversando Anversa degli Abruzzi, le Gole del Sagittario, Castrovalva, Frattura Vecchia e Scanno. I loro passi scanditi dalla campanelle e dallo scricchiolio dei rami, lontano dalla vita cittadina e dai problemi di ogni giorno, tra paesaggi meravigliosi che sono la ricchezza del nostro territorio.  “La notte…
Venerdì 5 e sabato 6 luglio si terrà, presso il Ridotto del Teatro Comunale dell'Aquila, la terza edizione del convegno "Sorgenti d'Aquila". L'evento, con ingresso gratuito, si propone di affrontare il rapporto tra benessere fisico e psicologico ed è promosso dall'Associazione musicale Concentus Serafino Aquilano e dalla casa di produzioni cinematografiche Esprit Film, con il patrocinio del Comune dell'Aquila. "Questa iniziativa riceve da parte del comune totale sostegno e plauso perché con il suo progetto ambizioso dimostra che un evento forte come il terremoto…
A chi non è capitato di sentire nominare piazze o vie del centro storico che una volta erano lo scenario della nostra vita quotidiana e che, per un momento, sembrano così lontani da essere assenti nella nostra memoria? Almeno per un mese questo non accadrà perché gli aquilani torneranno a vivere il centro storico, a sentirsi tra impalcature e transenne non più turisti nella propria città ma suoi attori essenziali.Dall’8 luglio al 13 agosto, infatti, va in scena la seconda…
A quattro anni dal terremoto la gran parte del centro storico dell'Aquila versa nell'incuria e nell'abbandono: l'erba si è ormai impadronita di tanti spazi, in giro si vedono transenne e puntellamenti abbandonati a terra, portoni di case spalancati e mille altri segnali di degrado. A quanto pare il Comune non riesce a risolvere la situazione, ma dove non arrivano le istituzioni però sembra arrivare l'iniziativa dei singoli commercianti del centro storico, che decidono in qualche modo di risolvere la situazione…

 

Chiudi