Cultura e Società

Si svolgerà a L'Aquila sabato primo giugno la giornata dell'arte studentesca promossa dalla consulta provinciale degli studenti. Tutte le iniziative, artistiche e culturali, si svolgeranno nel centro storico con l'intento di farlo rivivere e popolare di ragazzi anche nelle ore diurne. Si inizierà dalle 10:00 presso il castello cinquecentesco con l'iniziativa "Partecipiamo l'Arte". Alle 15 al Palazzetto dei Nobili ci sarà la mostra "L'Aquila Bella" di Amleto Cencioni con iniziative su Arte, Cultura, Storia, Gusto, Inclusività, Identità, Legalità e Sicurezza. Poi…
La prima giornata di voto per l’elezione del nuovo rettore dell’Università dell’Aquila ha già detto molto. L’ex preside di Scienze, Paola Inverardi, espressione dell’anima anti-dioriana dell’Univaq, ha raccolto 239,4 voti staccando Maria Grazia Cifone, candidata in continuità con la governance del rettore uscente, che ha ottenuto 188,6 preferenze. Al terzo posto Francesco Vegliò, con 101,5 voti. Non è andata bene…
Il concetto di vino naturale è entrato prepotentemente nella quotidianità degli amanti del buon vino da qualche anno a questa parte. Si tratta però di una definizione vaga: hanno cercato di fare chiarezza i quattro autori de "Il vino 'naturale': i numeri, gli intenti e altri racconti" (Servabo, Coop. Editoriale Versanti). Si tratta di un volume-censimento sulle aziende che dichiarano di produrre vino naturale, sulla distribuzione dello stesso, sulle fiere del settore e sulle certificazioni del caso. Il libro, per…
Amleto Cencioni ed altri artisti aquilani, nel 1944, allestirono una mostra nella Sala Rossa del Teatro Comunale dell'Aquila, col preciso intento di far passare il messaggio che solo la Cultura poteva ridare slancio alla vita cittadina, che solo la bellezza dell'arte poteva sollevare lo sguardo e l'anima di chi aveva attraversato il dramma della guerra. Oggi la Sala Rossa è inagibile, il Palazzetto dei Nobili (sec. XVII), invece, è stato restituito alla città dopo il recente restauro, resosi necessario a…
E’ stato presentato anche all’Aquila il libro di Wilson Basetta “Boxe at Gleason’s Gym", un romanzo (con un manuale sportivo annesso) che narra l’esperienza dell’autore, istruttore romano di pugilato, nella mitica palestra di Brooklyn, N.Y., dove sono passati tanti campioni, da Jack La Motta a Muhammad Alì.   «Se la parola sport sta per gioco innocuo, la boxe di certo non è uno sport, né certamente è un gioco. Ma “sport” può anche essere un paradigma della vita, una riduzione…
Chiudi