Cultura e Società

Dopo il weekend in compagnia del barbonaggio teatrale e di Psyko Killer al Nobelperlapace, torna Strade 2017 per l'epilogo della stagione teatrale. Nello spazio di Arti e Spettacolo a San Demetrio ne' Vestini (L'Aquila) ultimo spettacolo della stagione: domenica 9 aprile, alle ore 18, andrà in scena Amoressia - Una storia vera tranne nei punti in cui non lo è, testo di Federico Cervigni, scrittura scenica e regia di Terry Paternoster, con Donato Paternoster, produzione Internoenki. Liberamente ispirato alla storia…
Pasquetta a Roio, tra le frazioni più a sud dell'Aquila. E' questa l'idea venuta ai giovani gestori della capannina Lo Zio, che trova il proprio campo base proprio a Roio. La giornata organizzata per il 17 aprile, nel classico lunedì di pasquetta, inizia presto: si parte alle 11 con il dj aquilano ma residente a Nizza ZiPeppe, e con dj Tony Primavera / Inobeat. Ci sarà anche la possibilità di vivere la natura della montagna che domina L'Aquila. L'accompagnatore di media…
A pochi giorni di distanza dall'ottavo anniversario del terremoto dell'Aquila, l'attore aquilano Massimo Sconci porta in scena, per la prima volta, una lettura teatrale da lui interamente scritta e diretta. E' L'Aquila nuova, ovvero "identità e crisi di un terremotato qualunque". Il reading si terrà sabato 8 aprile (ore 21) e domenica 9 (ore 18) al Muspac, in via Ficara (zona Piazza D'Arti), nella periferia ovest dell'Aquila. In scena un attore senza microfono, un leggio, due paia di occhiali e…
Dal 7 al 12 aprile, all'interno della rassegna "I Terremoti dell'Arte" e con il patrocinio del Comune dell'Aquila – Assessorato alle Politiche Sociali e Culturali, il Museo sperimentale di arte contemporanea (Muspac) dell'Aquila (via Ficara, Piazza D'Arti, zona Coppito) ospiterà l'installazione "EARTH due parole sul futuro".  L'installazione nasce per stimolare riflessioni e confronti sui problemi che minacciano il nostro pianeta e sulla speranza di salvarlo.  L'opera è caratterizzata da un insieme di frammenti di ceramica, su ognuno dei quali sono…
Ogni anno diventa più difficile, ogni anno ci sono cose che siamo contenti di raccontare e altre che vorremmo non dover raccontare e soprattutto vivere sulla nostra pelle. Ma ogni anno è un anno in più e questo è un anno particolare. Soprannominata la "Regina degli Appennini", nel 2009 L’Aquila aveva 72.988 residenti ma arrivava a contare una presenza giornaliera sul territorio di quasi 100.000 persone per studio, attività terziarie, lavoro e turismo.  Ad oggi l’ISTAT ha rilevato circa 70.000…

 

Chiudi