Mercoledì, 20 Aprile 2016 17:45

L'Orchestra Sinfonica Abruzzese, in prima italiana, suona opere di musicisti italo-americani

di 
Marcello Bufalini Marcello Bufalini

Calato il sipario sulla 41° Stagione Concertistica dell’Isa sabato 16 Aprile con la presenza di Silvia Chiesa, esponente di spicco della scuola violoncellistica italiana, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese è al lavoro per nuove produzioni musicali.

La prima vedrà l’Osa sul palco del Ridotto del Teatro Comunale dell’Aquila, venerdì 22 aprile alle ore 18:00 con Sudamerica Classica, un concerto con opere di compositori di origini italiane che hanno operato in Sudamerica.

L’Orchestra Sinfonica Abruzzese, diretta dal maestro Marcello Bufalini, con il chitarrista Marco Salcito, proporrà in prima esecuzione italiana l’opera La campiña adormecida di Rodolfo Zanni, compositore italo argentino originario di Atri,  e due Concerti per chitarra e orchestra del compositore italo brasiliano Radamés Gnattali.

La serata sarà introdotta da una guida all’ascolto del professor Marcello Piras, uno dei massimi esperti di musica sudamericana.

Il concerto accompagnerà la prima registrazione a livello mondiale, proposta all’Isa dal maestro Marco Salcito, dei 4 concerti di Gnattali per chitarra solista e orchestra scritti tra il 1951 e il 1967 e dedicati ad altrettanti importanti chitarristi sudamericani.

Prima esecuzione italiana anche per il brano di Rodolfo Zanni, la cui versione per orchestra, persa l’originale,  è stata ricostruita da una superstite riduzione per pianoforte dell'autore da Marco Valerio Marletta e rivista dal maestro Marcello Bufalini.

I compositori Rodolfo Zanni e Radamés Gnattali, figli di migranti italiani nel continente americano alla fine del XIX Secolo, rappresentano il contributo che i musicisti di origini italiane diedero con generosità alla musica classica del Sudamerica integrando la propria tradizione culturale e musicale europea con gli aspetti più particolari della musica dell’America meridionale.

Rodolfo Zanni, compositore di origini atriane, nonostante sia morto giovanissimo, aveva al suo attivo un catalogo di oltre 100 numeri d'opera di cui però non si trovano che poche tracce.

Con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese si esibirà il chitarrista Marco Salcito, vincitore di numerosi concorsi e ospite di importanti festival e teatri internazionali.

Biglietti: Intero euro 5, Ridotto euro 3 (Fino a 26 anni, Studenti, possessori SinfoniCard)
Informazioni: per tutte le informazioni è possibile consultare il sito www.sinfonicaabruzzese.it o contattare il numero 0862.411102 e scrivere all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Prossimi appuntamenti dell'Orchestra sinfonica abruzzese

Giovedì 5 maggio concerto straordinario che vedrà l’Orchestra Sinfonica Abruzzese impegnata insieme al grande pianista aquilano di fama internazionale Carlo Grante alle ore 18.30 presso l’Auditorium “Gen. S. Florio” dell’Aquila. Sul podio il Maestro Sesto Quatrini. In programma l’Italiana di Mendelsshon e brani sinfonici di Ferruccio Busoni, compositore italiano di cui Grante è uno dei massimi conoscitori ed esecutori a livello mondiale e del quale ricorre quest’anno il centocinquantesimo anniversario della nascita.

Articoli correlati (da tag)

 

Chiudi