Lunedì, 06 Giugno 2016 22:24

Musica: L'Aquila Contemporanea Plurale, il programma del 7 giugno

di 
Nicola Sani Nicola Sani

La penultima giornata del festival L’Aquila Contemporanea Plurale, quella di martedì 7 giugno, si articola in due appuntamenti, il pomeriggio alle 18 e la sera alle 21:15.

L’evento pomeridiano, organizzato dall’Accademia di Belle Arti e dall’Università degli Studi di L’Aquila insieme all’Istituzione Sinfonica Abruzzese, prevede  tre momenti distinti e coordinati che compongono un programma che mette al centro esperienze artistiche scaturite dall’interazione tra ambiti creativi di diverse discipline.

Si comincia alle 18.00  con la tavola rotonda dedicata al rapporto fra letteratura e musica Descrivere/Evocare la Musica: tra Mann Beckett e Adorno curata per l’Università dal professor Massimo Fusillo - con la partecipazione di Stefano Ercolino (Underwood International College, Yonsei University -Seoul, Korea) e Luca Zenobi (Università dell'Aquila).

A Samuel Beckett e Thomas Mann sono ispirati i brani musicali che saranno eseguiti dal pianista Alessandro Soccorsi e dal soprano Valentina Coladonato:  in prima assoluta Doktor Faustus XXV di Fabio Massimo Capogrosso, e poi Mi is aszo (What is a word) del compositore ungherese György Kurtág, che la Coadonato eseguirà accompagnandosi da sola al pianoforte.

Seguirà la panel discussion organizzata dall’Accademia di Belle Arti di L’Aquila, a cura del prof. Maurizio Coccia: Walkabout. Suono, immagine, ambiente, una ricognizione sulle installazioni d’arte fondate sul suono e le sue numerose implicazioni, sia percettive sia spaziali.

Alle ore 21.15 il secondo appuntamento: il concerto dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese, che conclude la maratona che l’ha vista protagonista di ben tre diversi programmi sinfonici in quattro giorni, tra il 4 e l’8 giugno e che sarà preceduto, secondo la formula adottata in questa prima edizione del Festival “L’Aquila Contemporanea Plurale”, dall’incontro di uno dei compositori eseguiti con il pubblico. Protagonista ne sarà l’israeliano Erel Paz, di cui l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, diretta dal maestro Tonino Battista, direttore per la contemporanea in residenza dell’OSA,  eseguirà in prima italiana il brano Water, brano premiato nel 2000 col prestigioso premio Liberson.

Altre due preziose occasioni d’ascolto completano il programma del concerto, e tutte, seppur in modo diverso, riferite al Mediterraneo come culla della cultura e luogo di suggestioni: si tratta di Eros Piano del grande compositore americano John Adams, per pianoforte, orchestra d’archi e percussioni, che la Sinfonica Abruzzese si pregia di eseguire in  prima italiana,  così come in  prima italiana l’orchestra presenta  Haifa-Seascapes IV per flauto contralto e orchestra di Nicola Sani (commissione dell’Israel Philarmonic Orchestra), compositore italiano attivo ai massimi livelli internazionali, ed impegnato sul fronte della programmazione culturale come Sovrintendente del Teatro Comunale di Bologna, direttore dell’Accademia Chigiana, direttore del Centro Studi Verdiani.

Solisti il giovane pianista aquilano Alessandro Soccorsi, formatosi al Conservatorio “Alfredo Casella”, che svolge la sua attività musicale in Olanda, e il flautista Manuel Zurria, uno dei più accreditati interpreti della scena musicale contemporanea.

Con la serata si conclude il ciclo di concerti dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese nella prima edizione di “L’Aquila Contemporanea Plurale”.

Mercoledì 8 giugno, ultima giornata del festival, ampio spazio alla musica elettronica con un concerto organizzato dalla Società dei Concerti Barattelli in collaborazione con il  Dipartimento Musica e Nuove Tecnologie del Conservatorio “A. Casella”, con la presenza di affermati compositori e interpreti: Agostino Di Scipio, Maria Cristina De Amicis, Walter Prati, Simone Pappalardo e Gianni Trovalusci.

Così i biglietti:

5 euro per l’intero; 6 euro l’ingresso a due concerti nella stessa giornata. Ridotti riservati a studenti, under 26, abbonati delle stagioni concertistiche e possessori SinfoniCard: 3 euro.

Info: www.laquilacontemporanea.it  - 331.6522213, 389.1509739, 347.0343505  -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Articoli correlati (da tag)

Chiudi