Venerdì, 10 Marzo 2017 13:18

'Cento giorni': bus notturni gratuiti per la sicurezza degli studenti dell'Aquila

di 

La notte dei 'cento giorni', sei linee di bus urbani collegheranno gratuitamente il ristorante Villa Giulia alla discoteca Bliss e, alle prime ore dell'alba, porteranno ragazze e ragazzi a casa, 'coprendo' i diversi quartieri e le frazioni.

Li ha messi a disposizione l'AMA, l'azienda municipalizzata aquilana, col contributo del Comune che ha raccolto - per il secondo anno consecutivo - la richiesta della Consulta giovanile. Così, gli studenti delle classi quinte degli Istituti superiori potranno festeggiare i 100 giorni all'esame di maturità, lunedì 13 marzo, lasciando le automobili a casa.

Ogni linea di bus avrà tre studenti referenti: accompagnerà ragazzi e ragazze con corse che collegheranno il ristorante scelto per la festa fino alle porte della discoteca, tra le 11:30 e la mezzanotte, per poi iniziare i viaggi verso le abitazioni private tra le 4:30 e le 5 del mattino. "In questo modo - ha spiegato l'assessora Emanuela Di Giovambattista - verrà garantita la sicurezza degli studenti, ed eviteremo situazioni spiacevoli".

"Si tratta di un servizio pubblico e sociale", ha aggiunto l'amministratore unico di AMA, Agostino Del Re.

Un servizio sociale "per un evento sociale di massa, importante per la vita scolastica e che deve rappresentare un momento di festa per tutti", ha inteso ribadire Antonio Marottoli, coordinatore della Consulta giovanile comunale. "Il progetto - il primo del genere, in Italia - nasce proprio dalla volontà di noi giovani di divertirci in sicurezza e racconta la nostra volontà di organizzarci e partecipare, sottolineando il bisogno che sentiamo di poterci muovere liberamente".

In questo senso, "è necessaria una puntuale pianificazione del trasporto pubblico", hanno sottolineato Alessandro Conti e Tommaso Cotellessa della Consulta aquilana; "sarebbe importate, per esempio, avere corse notturne dei bus urbani, almeno il giovedì e il sabato sera, così da evitare incidenti e situazioni di potenziale pericolo".

 

Ultima modifica il Venerdì, 10 Marzo 2017 15:09

Articoli correlati (da tag)

 

Chiudi