Lunedì, 08 Gennaio 2018 11:02

L'Aquila: presentazione della ristampa del romanzo "Vietato ai minori" di Laudomia Bonanni

di 
Laudomia Bonanni Laudomia Bonanni

E’ il primo volume della nuova collana “La Provincia Letteraria” edita dalla Fondazione Carispaq a cura di Carlo de Matteis. E si tratta di una vera e propria novità editoriale.

Vietato ai Minori di Laudomia Bonanni nella versione integrale e con prefazione dello stesso De Matteis sarà presentato al pubblico martedì 9 novembre alle ore 17.00 all’Aquila presso l’Auditorium Bper.

Il libro della scrittrice aquilana, edito nel 1974 per Bompiani e classificatosi terzo al premio Strega, è stato pubblicato in una nuova edizione arricchita da diversi capitoli e passi della redazione originaria che furono tagliati dalla casa editrice e non furono pubblicati.

Vietato ai Minori costituisce pertanto una novità editoriale che, insieme alla scottante materia di cui si occupa, le condizioni di reclusione e i processi per i reati minorili, non mancheranno di interessare e coinvolgere anche i lettori di oggi. Un lavoro ispirato alla Bonanni dalla sua esperienza come consulente presso il tribunale per i minorenni dell’Aquila.

La Bompiani nel 1974 così annunciava l’uscita di questo libro: “Questo  è lontano dall’idea corrente di romanzo: non si cura di inventare, non si cura di esprimere, non si preoccupa della critica. La scrittura è essenziale fino all’anti-letterario, le parole sono giuste e adeguate fino allo scrupolo; e proprio a questa giustezza attingono la loro pregnanza connotativa, proprio per questa giustezza si accendo sul tono neutro e della pagina e talvolta  assumono colore, carica comunicativa, spessore. Il libro, dice Laudomia Bonanni, deve essere come un sasso che si butta per colpire. Questo libro colpisce veramente e definitivamente”.

La presentazione di Vietato ai Minori sarà aperta dai saluti del Presidente della Fondazione Carispaq, Marco Fanfani, con un breve intervento del Prof. Carlo De Matteis sulla nuova collana editoriale “La Provincia Letteraria”.

Introdurrà la professoressa Flavia Stara, docente di Pedagogia Sociale presso l’Università di Macerata e seguirà un dibattito sul tema "La devianza e il processo minorile ieri e oggi" a cui parteciperanno la professoressa Silvia Nanni docente di pedagogia del disagio minorile presso l’Università dell’Aquila, la dott.ssa Agata Nonnati dirigente scolastica del circolo “Silvestro dall’Aquila” e l’avvocato Francesca Bafile, presidente Comitato pari opportunità presso l’ Ordine degli Avvocati dell’Aquila.

Articoli correlati (da tag)

Chiudi