Giovedì, 15 Marzo 2018 10:36

Ordine degli Architetti: "Recuperare piazze e spazi pubblici per rivitalizzare il centro storico"

di 
Ordine degli Architetti: "Recuperare piazze e spazi pubblici per rivitalizzare il centro storico" Giuseppe Cimmino

"La rivitalizzazione del centro storico dell'Aquila passa attraverso il recupero delle piazze e degli spazi comuni del centro storico. Dopo il sisma del 2009 siamo tutti concentrati sul recupero del patrimonio edilizio, in particolare dei palazzi storici, ma è arrivato il momento di riprogettare gli spazi urbani: piazze, giardini e parchi".

E' la proposta lanciata da Giuseppe Cimmino, segretario del Consiglio dell'Ordine degli architetti della provincia dell'Aquila, nell'ambito della seconda giornata nazionale del paesaggio, organizzata dal Mibac, che ha avuto come tema centrale "Paesaggi condivisi, tutela e valorizzazione". Un appuntamento che ha visto protagonista, con una serie di iniziative l'Ordine provinciale degli architetti, in collaborazione con la Sovrintendenza ai Beni archeologici e paesaggistici.

"Rischiamo", il monito lanciato da Cimmino, "di restituire alla città palazzi bellissimi, ma non i luoghi di socializzazione. Come architetti proponiamo una forte sinergia con il Comune, gli altri ordini professionali, la Sovrintendenza, i privati e la cittadinanza per elaborare dei progetti e dei 'concorsi di idee' finalizzati alla riqualificazione degli spazi urbani comuni, con particolare riferimento alle piazze che, fino ad oggi, sono state oggetto di utilizzo ausiliario ai cantieri per il posizionamento delle gru e del carrabile e l'approvvigionamento dei materiali edili. Quando riscopriamo, restituendole agli aquilani, le bellissime facciate dei palazzi storici, che hanno una valenza architettonica indiscussa, le stesse affacciano su spazi dismessi, da riqualificare, spesso degradati. Ed è su questo", conclude Commino, "che dobbiamo lavorare per restituire decoro anche agli spazi pubblici dell'Aquila. In particolare, in centro storico".

Proposte che si legano a doppio filo con la nuova campagna "Paesaggi condivisi 2018", che ha visto la partecipazione dell'Ordine degli architetti e della Sovrintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio dell'Aquila, con il seminario "Paesaggio, tutela e valorizzazione": una riflessione comune sul complesso tema del paesaggio, intesa come salvaguardia e protezione, in un'ottica di partecipazione e sul territorio aquilano e del cratere sismico del 2009.

Ultima modifica il Giovedì, 15 Marzo 2018 10:39

Articoli correlati (da tag)

Chiudi