Venerdì, 13 Luglio 2018 14:25

I Cantieri dell'Immaginario, il programma dal 13 al 16 luglio

di 
Michele Mirabella Michele Mirabella

Il programma della manifestazione "I Cantieri dell'Immaginario" (promossa dal Comune dell'Aquila insieme con Teatro stabile d'Abruzzo, Istituzione sinfonica abruzzese, Società dei concerti "B. Barattelli", Solisti aquilani, Teatrozeta, Inscena, Gruppo E-Motion), prosegue stasera,  con "Il Flauto Magico" (coordinamento artistico: Marco Ciammacco; preparazione voci e regia: Antonella Cesari; maestro collaboratore: Enrico Arias; Orchestra degli Studenti del Conservatorio diretta da Aurelio Canonici).

L'appuntamento è alle 21.30, nel piazzale antistante il palazzo dell'Emiciclo. Il progetto artistico è del Teatro stabile d'Abruzzo, in collaborazione con il Conservatorio "Alfredo casella" dell'Aquila.

"Il Flauto Magico, – si legge nelle note di regia – ultima composizione teatrale di Mozart, è una favola fantastica ambientata in un antico ma irreale Egitto. Un soggetto che ben si presta all'approccio degli studenti del Conservatorio, la cui creatività riesce a restituire una narrazione fresca e godibile, complice il fascino del rinato palazzo dell'Emiciclo".

Sabato 14 luglio, alle 21.30, sempre nel piazzale antistante il palazzo dell'Emiciclo, andrà in scena "Gran Galà della danza", a cura di Inscena (con Ambeta Toromani, Alessandro Macario e Amilcar Moret Perez). Lo spettacolo unisce i diversi linguaggi della danza. Un particolare ensemble che rivisita la tradizione, dalle arie celebri del repertorio lirico alla musica dei cantautori italiani, utilizzando un linguaggio contaminato.

Domenica 15 luglio, alle 21.30, stessa location per "Michele Mirabella racconta...", presentato dall'Istituzione sinfonica abruzzese. Michele Mirabella, con la direzione di Giancarlo De Lorenzo, accompagna il pubblico in una guida all'ascolto di famose pagine musicali eseguite dall'Orchestra sinfonica abruzzese, alla riscoperta del valore del melodramma nella storia e nella cultura del nostro Paese. Il programma di divide in due momenti. La prima parte è dedicata a Gioacchino Rossini, la seconda a tre pagine celebri del melodramma italiano, dalla più antica, quella di Paisiello, alle due più moderne, Traviata e Intermezzo di Cavalleria Rusticana.

Lunedì 16 luglio, sempre alle 21.30,  il gruppo Emotion presenta lo spettacolo di danza "Farà di te un sol boccone!", con la coreografia di Francesca La Cava, la drammaturgia di Anouscka Bradacz e le musiche degli studenti del Conservatorio "Alfredo Casella" dell'Aquila. Lo spettacolo, inizialmente in programma al piazzale antistante il palazzo dell'Emiciclo, è stato spostato a causa del maltempo all'Auditorium del Parco del Castello.

Ultima modifica il Lunedì, 16 Luglio 2018 15:07

Articoli correlati (da tag)

Chiudi