Stampa questa pagina
Martedì, 16 Ottobre 2018 13:59

Fiera di Arischia, grande successo per la trentesima edizione

di 

Si è svolta lo scorso fine settimana la trentesima edizione della Fiera di Arischia, la manifestazione, per la prima volta estesa a tre giornate, diventata tra gli appuntamenti più importanti nel panorama nazionale per operatori del settore agricolo e allevatori.

L'evento, inaugurato lo scorso venerdì, ha regalato ai visitatori un gran finale con il famoso palio 'Renzo Martellucci', una vera e propria gimkana che vede partecipare diverse decine di cavalieri ed amazzoni che rappresentano i rioni del paese (Colle, Villa, Centro e Fossato) in una concitata giostra cavalleresca. Ad aggiudicarsi il Palio è stato il rione Colle, arrivato in finale con Fossato, che ha raggiunto il primo gradino del podio grazie ai cavalieri Simone Serpetti e Lorenzo Nurzia. Il rione vincitore deterrà lo stendardo fino all'anno prossimo.

Un'edizione fortunata quella appena conclusa che ha registrato un numero altissimo di presenze, come confermato ieri ai microfoni di NewsTown da Elia Serpetti, consigliere comunale e tra i protagonisti della rinascita della fiera. "Non mi sbliancio sui numeri, ma quest'anno le presenze sono state maggiori rispetto alle passate edizioni, nell'ambito delle queli abbiamo avuto picchi di trentamila visitatori. Questa mattina (domenica n.d.r.) in un'ora sono stati venduti 1600 caffè".

Sono stati oltre 50 gli espositori e moltissimi gli eventi in programma, tra spettacoli equestri, gare e mostre cinofile che hanno richiamato produttori e professionisti da tutta Italia. Non sono mancate attività educative rivolte in modo particolare a bambini e ragazzi, come la Fattoria didattica dove grandi e piccini hanno potuto scoprire come nascono i cibi che arrivano sulle nostre tavole ed essere sensibilizzati ad un consumo consapevole.

Un appuntamento, dunque, che sta assumendo rilevanza nazionale nonostante le molte difficoltà dovute alla carenza di fondi.

"In questi trenta anni le istituzioni non hanno mai sostenuto l'evento che tuttavia ha avuto sempre un'ottima riuscita grazie al contributo dei privati, degli sponsor e soprattutto grazie al lavoro dei giovani che si sono avvicinati all'"Associazione Abruzzo Fiera" che promuove la manifestazione -ha affermato ancora Serpetti- Vista la rilevanza sempre maggiore che l'evento acquista di anno in anno, ci apsettiamo che qualcuno inizi a prenderci in considerazione".

Un appello, quello rivolto alle istituzioni per un maggior sostegno alla manifestazione, lanciato anche dalla madrina della Fiera Michelle Carpente, protagonista sabato sera, insieme al comico Roberto Ciufoli e alla show girl Miriana Trevisan, del Gran Galà equestre sotto le stelle. "Le istituzioni devono rendersi conto del potenziale che ha questo luogo - le parole di Carpente- Tantissimi volontari, tra cui moltissimi ragazzi, sono riusciti a trasformare una fiera locale in un appuntamento di rilevanza nazionale con la sola volontà di essere uniti di voler collaborare e cooperare".

Articoli correlati (da tag)