Stampa questa pagina
Mercoledì, 14 Novembre 2018 16:43

Collebrincioni: struttura polivalente intitolata a Franco Cianfrini

di 

Presso la struttura polivalente di Collebrincioni si è tenuta la cerimonia d'intitolazione a Franco Cianfrini, fondatore nel 1997 dell'Amministrazione Separata dei Beni di Uso civico (Asbuc) di Collebrincioni, con l'aiuto di Franco D'Angelo.

Rimasto in carica come presidente dell'Asbuc per ben 15 anni, Cianfrini ha realizzato i campi polivalenti e una struttura invidiabile, portando Collebrincioni a un alto livello sociale.

"L'iniziativa della cerimonia, cui ho partecipato in rappresentanza del Sindaco Pierluigi Biondi - le parole del capogruppo di Benvenuto Presente, Daniele D'Angelo - è partita proprio dall'Asbuc, con il presidente in carica Danilo Ciuffetelli. Con la mia collaborazione, si è attivato il nono Reggimento Alpini con la presenza del Colonnello Pietro Piccirilli, il quale ha omaggiato Cianfrini per i suoi trascorsi da alpino".

La giornata si è conclusa con l'esibizione commemorativa di un musicista componente della banda della Polizia di stato, Giulio Filippetti, "che gratuitamente si è reso disponibile vista la fraterna amicizia che ci lega", ha aggiunto D'Angelo. La cerimonia religiosa è stata celebrata dal parroco del paese Padre Manfredi. "Cianfrini va ricordato anche per aver acquistato - con enorme sacrificio - la fabbrica dove lavorava da dipendente, l'Ipa spa, portandola in pochi anni ad essere una delle realtà economiche più attive della provincia aquilana. Va ringraziata anche la sua famiglia per aver dato il via libera e il sostegno alla cerimonia: la moglie Savina, i figli Fabio e Silvia e il piccolo Simone".

Articoli correlati (da tag)