Venerdì, 02 Maggio 2014 17:02

Convegno e passeggiata archeologica alla scoperta dell'antica Casentino

di 

I recenti ritrovamenti archeologici nell'area di Casentino tornano a far parlare di sé.

Sabato 3 maggio alle 17, presso il Palazzetto dei Nobili, all'Aquila, ci sarà una conferenza dal titolo Il presente nella storia cammina nel futuro, promossa dall'associazione Casuentum Onlus.

Inserito all'interno del programma di Una settimana non basta, evento promosso dall'Archeoclub dell'Aquila, il convegno nasce dall'esigenza di analizzare non soltanto la storia del capoluogo abruzzese e dei territori limitrofi, ma anche le prospettive future di tali aree e delle persone che vi abitano.

Condividere con chiunque fosse interessato i recenti ritrovamenti archeologici rinvenuti a Casentino, frazione di Sant'Eusanio, sarà uno degli obiettivi del convegno.

Vestigia antichissime, di cui la natura si è ormai rimpossessata da secoli, tornano a testimoniare la presenza di una storia che ancora oggi plasma il presente, mettendo in luce le costanti connessioni con altre realtà altrettanto ricche della penisola.

Durante il convegno, Innocenzo Chiacchio, presidente dell'associazione Casuentum onlus, Vincenzo Torrieri, funzionario archeologo resposabile, Mimmo Srour resposabile tecnico della ricostruzione, Simona Rafarelli direttrice del museo di Vetulonia e Carlo Alberto Garzonio geologo e presidente del comitato scientifico Centrale del CAI indagheranno le possibilità di una ricostruzione di Casentino maggiormente sostenibile e che, alla luce dei recenti ritrovamenti archeologici e dopo un'attenta analisi delle necessità emerse, si integri a pieno con il territorio circostante.

Il giorno successivo al convegno è prevista una passeggiata nel bosco di Casentino, durante la quale sarà possibile visitare i recenti ritrovamenti archeologici.

L'appuntamento è per tutti alle ore 9:30 nella parte alta del paese, all'altezza de bivio per Ocre.

 

Ultima modifica il Venerdì, 02 Maggio 2014 17:28

Articoli correlati (da tag)

 

Chiudi