Venerdì, 17 Luglio 2015 11:23

Abruzzo, mercato immobiliare in crescita: richieste da europei [e non]

di 
Una veduta di Penne (Pescara) Una veduta di Penne (Pescara)

di Cristiano Pitari - In questo periodo storico, caratterizzato da una particolare crisi economica, l'Abruzzo vede aumentare il proprio livello di prestigio, vivendo a sorpresa un momento positivo nel mercato immobiliare.

Dopo la diffusione di dati confortanti sul turismo marittimo, che hanno registrato un notevole aumento di incassi (da parte di stabilimenti balneari, bar, ristoranti e alberghi), anche il mercato immobiliare va a gonfie vele, con un aumento di richieste del 42,6% da parte di cittadini europei (e non) che vogliono acquistare case in regione, perlopiù singole.

Su scala nazionale, l'Abruzzo si posiziona al quinto posto dopo Toscana, Liguria, Puglia e Sardegna. La maggior parte delle richieste vengono da britannici e americani (il 43% dei compratori). Ma notiamo, fra gli acquirenti, anche la presenza di tedeschi, francesi, belgi, olandesi e irlandesi.

Gli operatori immobiliari fanno il punto della situazione: "Il 42,6% nel primo semestre testimonia come gli stranieri cerchino soprattutto case singole (86,2%), ma non disdegnino gli appartamenti che hanno una quota di potenziali clienti pari a circa il 14%", dichiara a Il Messaggero Simone Rossi, direttore commerciale del portale Gate-away.com, che conta 70 mila visitatori e più di un milione di pagine visualizzate ogni mese.

Per quanto riguarda il valore medio degli immobili "oltre il 75% delle istanze riguarda case fino a 250 mila euro. Il segmento del lusso con gli immobili sopra i 500 mila euro è comunque una voce importante, in quanto tocca quota 12%".

Le maggiori richieste sono per Penne - uno dei borghi più belli d'Italia - Caramanico Terme, Città Sant'Angelo e per Abbateggio, tutti comuni in provincia di Pescara. In molti chiedono di accendere un mutuo per comprare casa in Abruzzo e anche i russi si stanno affacciando a questa fetta di mercato.

In tempi di crisi, una bella soddisfazione per la regione verde d'Europa.

Articoli correlati (da tag)

Chiudi