Economia

Esprime "grande soddisfazione" il presidente dell'Ordine dei commercialisti e degli esperti contabili, Ettore Perrotti, alla notizia dell'approvazione del bando 'Fare Centro' da parte della Giunta regionale. "Auspico che tale strumento possa rivelarsi utile per la ripartenza economica del centro storico dell'Aquila e dei borghi del cratere", aggiunge. E avvisa gli interessati che "i professionisti iscritti all'Ordine saranno disponibili per istruire le pratiche di richiesta del contributo appena il bando verrà pubblicato sul Burat".
La Giunta regionale, su proposta del vice presidente della Giunta regionale ed assessore allo Sviluppo Economico, Giovanni Lolli, ha approvato il bando pubblico per la concessione di aiuti alle imprese "Fare centro - il rientro delle attività produttive nei centri storici". Un provvedimento assunto non a caso proprio nel giorno dell'anniversario del sisma che, nel 2009, colpì L'Aquila ed il suo comprensorio e che, a distanza di otto anni esatti da quel terribile evento, nelle intenzioni di Lolli e del…
La Conferenza Unificata (che riunisce la Conferenza Stato Regioni e la Conferenza Stato-Città e autonomie locali) ha approvato, nella seduta che si è svolta oggi a Roma, l'intesa che assegna all'Abruzzo un milione e 25mila euro del Fondo integrativo per i Comuni montani. Le somme andranno a finanziare iniziative a sostegno delle attività commerciali in quei centri in cui non siano presenti o lo siano in misura non sufficiente. Il sostegno riguarda sia l'avvio, il mantenimento o l'ampliamento degli esercizi,…
La Regione Abruzzo continua a scommettere sulla ricerca e lancia un plafond di 4 milioni di euro, finanziati con i fondi del Por Fesr, per sostenere progetti di innovazione, soprattutto (ma non solo, perché la partecipazione è aperta a tutte le aziende che abbiano sede in Abruzzo) per le piccole imprese abruzzesi. Il bando è già stato pubblicato sul Burat ed è disponibile sul portale della Regione. Gli interventi riguardano le attività finalizzate allo sviluppo di nuove tecnologie con riferimento…
Da oggi, in Abruzzo il disoccupato può contare sull'assegno di ricollocazione, nuovo meccanismo che permette di avere a disposizione servizi di ricerca del lavoro pagati direttamente dallo Stato ai soggetti che erogano il servizio di assistenza. Il programma per l'avvio dell'assegno di ricollocazione prevede per l'Abruzzo l'individuazione di 1450 disoccupati, estratti a sorte, tra tutti i lavoratori che percepiscono da almeno quattro mesi la Naspi (Nuova prestazione di assicurazione sociale per l'impiego). I disoccupati sono stati avvertiti con lettera e…
Pagina 6 di 122
Chiudi