Economia

Nessuna volontà di delocalizzare in altra sede indebolendo quella dell'Aquila. I corsi tenuti a Torino da E-Care sono serviti all'azienda per formare un numero limitato di addetti che dovranno garantire il servizio in circostanze o situazioni eccezionali. Sono queste le rassicurazioni che la stessa E-Care ha dato alle Rsu aziendali in una riunione che si è tenuta lunedì scorso a Roma alla presenza dell'ad e della direttrice delle risorse umane dell'azienda. Quest'ultima ha comunicato anche che ha intenzione di impugnare…
C’è forse ancora una speranza per i ricercatori della Intecs ma bisognerà fare in fretta e lottare contro il tempo, prima che scadano definitivamente gli ultimi ammortizzatori sociali di cui l’azienda sta usufruendo. Nata nel 1974, la Intecs (ex Technolabs) si occupa di progettazione e sviluppo di sistemi elettronici high-tech nei mercati aerospazio, difesa, trasporti e telecomunicazioni, ha sede legale a Roma e sedi operative a Pisa, Napoli, Milano, Torino, Genova, L'Aquila, Parigi, Tolosa e Monaco. Gli 85 lavoratori rimasti…
Ieri vi abbiamo raccontato di alcune preoccupazioni registrate in E-Care, il contact center dell'Aquila all'interno del quale lavorano più di 400 persone. Pubblichiamo di seguito una richiesta di rettifica da parte dell'azienda, con la quale si vuole rassicurare sul destino dell'insediamento di Monticchio. La nota completa di E-Care Spa In relazione all’articolo apparso sul quotidiano NewsTown mercoledì, 22 febbraio 2017 a firma di Mattia Fonzi, riservandoci ogni più ampia azione a nostra tutela, desideriamo intervenire in merito alle dichiarazioni presenti…
Aria tesa nel contact center aquilano Ecare. Nella sede di Monticchio, una della aziende più grandi della città (più di 400 dipendenti) è stato aperto lo stato di agitazione da parte delle rappresentanze sindacali (rsu), "in merito alla sensibile riduzione dei cali di volumi sulle commesse, avendo avuto risposte non corrispondenti a ciò che poi realmente accade nel nostro sito da parte dell’ azienda", come questo giornale apprende. In Ecare L'Aquila, che si occupa delle commesse Poste Italiane, Acea e…
"Ci vuole una legge per difendere i call center italiani e impedire che vengano trasferiti in Romania". Secondo Giulio Sapelli, economista e docente all'Università degli Studi di Milano, la crisi in vui versano i call center italiani, schiacciati tra automazione dei processi lavorativi e delocalizzazione selvaggia, è una delle dimostrazioni più lampanti dell'"inadeguatezza di chi ci dirige", dalla classe politica alle organizzazioni sindacali. Sapelli ieri era all'Aquila per partecipare al convegno "Abruzzo senza lavoro, Europa senza futuro" organizzato dal quotidiano…
Pagina 6 di 118

 

Chiudi