Economia

"E' caos sulla compilazione dei moduli per il censimento degli assegnatari di alloggi nei progetti Case e nei Map. In questi giorni, stiamo ricevendo migliaia di cittadini che chiedono spiegazioni sulla compilazione del modello. E la scadenza ravvicinata per la consegna del questionario sta congestionando i Caaf e gli uffici delle Associazioni dei consumatori". E' quanto ha denunciato il responsabile Adiconsum Cisl della provincia dell'Aquila, Maurizio Ferroni: "La prima contestazione che viene mossa al Comune dai cittadini", ha spiegato, "riguarda…
La tassazione immobiliare resta un pasticciaccio tutto italiano, ulteriormente confermato dalle incognite contenute nella manovra finanziaria da 11,6 miliardi con gli interventi previsti dalla legge di stabilità 2014. Dopo il mantra delle ultime settimane sulla definitiva abrogazione dell’IMU sulle prime case “non di lusso”, di fatto, la tassazione immobiliare non solo non scompare, ma a dir poco viene “duplicata” con la new entry “TRISE” in sostituzione di TARES e IMU. La TRISE, in vigore dal 2014, sarà infatti composta da due…
E' finita con l'aula consiliare quasi vuota. Intorno alle 18, dopo tre ore di sterili discussioni, sono rimasti solo il sindaco Massimo Cialente, gli assessori Di Stefano, Di Giovambattista e Leone, il presidente del Consiglio comunale Benedetti, la senatrice Pezzopane, l'ex onorevole Lolli, il sindaco di Villa Sant'Angelo Biondi, il titolare dell'Ufficio speciale per la ricostruzione dei comuni del cratere Esposito e il coordinatore dei primi cittadini Nusca, i consiglieri comunali Di Cesare, Di Nicola, Giorgi e Ferella, il vice…
Infuriano le polemiche intorno alla Legge di stabilità. I sindacati sono sul piede di guerra. La Uil si è detta pronta a "proteste molto forti" contro le misure che riguardano il pubblico impiego: dal blocco dei contratti a quello del turn over, dal taglio degli straordinari alle misure sulla liquidazione. D'accordo la Cgil, che non esclude il ricorso allo sciopero generale: "Con la Cisl e la Uil abbiamo una piattaforma unitaria, nelle prossime ore vedremo come trasformare una mobilitazione in…
"Non ci siamo proprio. Servono soldi nuovi, soldi freschi. Lo sforzo fatto, soprattutto grazie a Fassina e Legnini, ci aiuta solo nell’immediato, perché con la soluzione adottata la ricostruzione non si ferma. Ma si tratta di un’anticipazione di cassa sulle risorse del decreto emergenza, quel miliardo e 200milioni ottenuti grazie alla battaglia parlamentare e all’approvazione del mio emendamento. In sostanza, quelle risorse diventano soltanto disponibili subito invece che spalmate in 6 anni, sono risorse anticipate. Ma rimangono invariate, senza ulteriori…
Chiudi