Economia

di Mattia Fonzi e Roberto Ciuffini - "Non vorremmo essere paragonati alle precedenti esperienze all'interno del polo elettronico, non abbiamo secondi fini, siamo qui per fare del bene alla città", parola di Francesco Baldarelli, socio e consigliere di amministrazione di Accord Phoenix. Il marchigiano, ex parlamentare europeo e dirigente del Pci, è stato uno dei due animatori della conferenza stampa convocata dalla società che - all'interno dell'area ex Italtel - si occuperà di riciclo di materiali plastici ed elettronici, assumendo…
di Barbara Barbieri - Arriva la “sanatoria” per l’inquinamento dei fiumi abruzzesi e per le aree marine a maggior rischio. Oggi in Consiglio Regionale si è discusso del “Piano di tutela delle acque” redatto dalla Giunta Chiodi e dall’Assessorato ai Lavori Pubblici guidato dal direttore Pierluigi Caputi. Senza troppo clamore, seppur in preparazione dal 2001. Sulla carta si tratterebbe del principale strumento previsto dalla Legge per la corretta gestione delle acque, con ripercussioni su tutti i settori di utilizzo, dall'idropotabile…
In un articolo pubblicato venerdì scorso eravamo tornati a parlare della vicenda Accord Phoenix soffermandoci sull'assetto proprietario della società, controllata da un complesso sistema di scatole cinesi la cui testa risiede in un trust cipriota. Ma a preoccupare o comunque a rendere, almeno per il momento, piuttosto prudenti lavoratori e sindacati sull'investimento che l'azienda è intenzionata a fare su quel che resta dell'ex polo elettronico (50 milioni di euro di cui 11 di fondi pubblici stanziati dal Cipe) non sono…
Una buona notizia per i lavoratori dello stabilimento ex Finmek dell'Aquila e di Sulmona. Finalmente, il Ministero del Lavoro ha provveduto a firmare il decreto per la cassa integrazione relativa al periodo che va dal 20 ottobre 2012 al 19 aprile 2013. Ad annunciarlo la senatrice Stefania Pezzopane che ha inteso esprimere - in una nota - piena soddisfazione per la firma del decreto che ha sbloccato una situazione "che era al palo da diversi mesi e che stava diventando…
"E' necessario rendere visibili i lavoratori precari del Comune dell'Aquila per scongiurare il pericolo che, con il passare del tempo, si assottiglino drammaticamente le possibilità di difendere il loro operato". A dirlo, in una nota, l'assessore alla ricostruzione del Comune dell'Aquila, Pietro Di Stefano. Parliamo di ragazze e ragazzi che oramai da anni contribuiscono concretamente al processo di ricostruzione della città, sottolinea l'assessore. "Nel Settore Ricostruzione privata su un totale di 127 dipendenti ben 72 sono precari: se i loro…
Chiudi