Economia

Non c'è pace per il laboratorio di ricerca e sviluppo della Intecs-Technolabs che, dopo i 30 licenziamenti di qualche mese fa e il contratto di solidarietà, è ancora alle prese con un futuro incerto. I vertici aziendali nell'incontro con le Rsu hanno evidenziato la sofferenza del gruppo e, in particolare, del sito aquilano. Se a livello nazionale Intecs ha uno scarico di 21 lavoratori sui 430 complessivi, a L'Aquila si è arrivati al 55% della forza lavoro: in altre parole,…
Una prima vittoria, importante però. Il Tribunale amministrativo regionale ha accolto il ricorso che era stato presentato dalla Gran Sasso Acqua S.p.A., da Edilfrair Costruzioni Generali S.p.A., dall'Associazione Provinciale Costruttori Edili dell'Aquila, dall'Associazione fra Gli Industriali Della Provincia Dell'Aquila, dalla Federazione Provinciale Coldiretti L'Aquila, dalla Confederazione Italiana Agricoltori Provincia Di L'Aquila C.I.A., per contestare la richiesta avanzata da Inps e Inail di non concedere l’abbattimento al 40% dei tributi e dei contributi previsto nella legge di stabilità per il 2012.…
Dopo aver proclamato, giorni fa, lo stato di agitazione, da ieri i sei dipendenti licenziati da Aquila Sviluppo sono in sciopero per protestare contro il disinteresse e il silenzio calati sulla loro vertenza e per chiedere la convocazione immediata di un tavolo istituzionale partecipato da Comune, Provincia e Invitalia, la società che detiene le quote di maggioranza di Aquila Sviluppo. I lavoratori - che, all'interno dell'ex polo elettronico, svolgono mansioni di manutenzione e gestione ordinaria, dal servizio di portineria allo…
"L'Inps sta inviando, in questi giorni, a circa una settantina di ex dipendenti Finmek, una lettera, con allegato il bollettino di pagamento, con cui viene richiesta la restituzione delle somme relative a tre mesi di mobilità, dal 19 ottobre 2012 al 31 gennaio 2013. Ciò nonostante i lavoratori, ad oggi, non abbiano percepito alcuna indennità di cassa integrazione. Cassa che il ministero del Lavoro ancora non provvede ad approvare. Si tratta di uno scandalo da denunciare pubblicamente, consumato ai danni…
E’ scaramantico Augusto Iovenitti sull’aggiudicazione, al momento provvisoria, della gestione per vent'anni del compendio dell’ex Polo elettronico, ottenuta in associazione temporanea di impresa (Ati) con l’imprenditore Silvano Palmerini. Le due aziende, la Csa Team del Presidente dell’Aquila Rugby e la Neon Impianti di Palmerini, sono state le uniche ad aver risposto al bando. Si procederà ora, nei termini di legge, all'assegnazione definitiva e, quindi, alla stipula del contratto.  La nuova gestione si occuperà dei capannoni ex Italtel, esclusa l'area mensa…
Chiudi