Le foto del giorno

Giovedì, 23 Giugno 2016 10:21

Il piccolo capriolo del Sirente

di

Il fatto è accaduo tre giorni fa.

Un piccolo capriolo è stato investito nel cuore del Parco regionale Sirente Velino, lungo la strada che da Secinaro porta ai prati del Sirente.

Ferito e lasciato solo, il capriolo è stato soccorso da un turista romano che ha accudito il piccolo fino all'arrivo delle guardie del Parco. 

Per fortuna, il capriolo sta bene e si riprenderà completamente. 

 

Domenica, 19 Giugno 2016 18:25

Abruzzo, giugno 2016

di

ROCCA DI CAMBIO (L'AQUILA) - Una imponente grandinata ha imbiancato le strade di Rocca di Cambio, sull'Altipiano delle Rocche, 25 km da L'Aquila. Residenti e turisti del comune più alto degli Appennini (1434 m. slm) hanno vissuto una domenica mattina anomala, frutto della perturbazione che sta investendo in queste ore l'Abruzzo interno.

Più mite la temperatura nel vicino capoluogo di regione, dove però la primavera, quasi finita, stenta a mostrarsi. (m. fo.)

Venerdì, 17 Giugno 2016 18:28

Fumogenata rossoblù

di

L'AQUILA - Con una fumogenata rossoblù in onore degli ultras aquilani scomparsi si è aperta la sesta edizione di "Alla mia terra giuro eterno amor", organizzata all'Aquila dai Red Blue Eagles 1978 e dall'associazione Giovine L'Aquila.

La manifestazione, che animerà l'area di Piazza D'Armi oggi e domani 18 giugno [leggi l'articolo], ha finalità benefiche. In apertura dell'evento, oltre alla fumogenata, è stato osservato un minuto di silenzio e sono stati letti i nomi degli ultras aquilani scomparsi.

Venerdì, 10 Giugno 2016 11:36

Servizio Civile: Aism cerca 18 ragazzi

di

Servizio civile Nazionale: quest'anno, la sede provinciale Aism-L'Aquila cerca 18 ragazzi.

Le domande possono essere inoltrate presso la Sezione AISM di L’AQUILA, in Piazza D’Arti, Via Ficara, oppure contattando l'associazione allo 0862/313632  o ancora alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Termine ultimo per inoltrare domanda è il 30/06/2016, alle ore 14.

Mercoledì, 25 Maggio 2016 09:24

Sprofonda il parcheggio

di

FIRENZE - Bruttissima sorpresa stamane per molti fiorentini che si sarebbero recati di lì a poco a lavoro, quando hanno trovato le automobili parcheggiate sul Lungarno Torregiani letteralmente sprofondate. In seguito alla rottura di un tubo dell'acquedotto, avvenuto ieri notte, nel tratto che costeggia l'Arno ha infatti ceduto un tratto (lungo 200 metri) della sede stradale.

Non ci sono stati fortunatamente danni alle persone, e il tratto è stato ovviamente chiuso al traffico. Brutto risveglio per tutta la città di Firenze.

Venerdì, 20 Maggio 2016 17:57

Ciao, Pluto

di

Il nostro amato Pluto se n'è andato.

A dare la triste notizia è la pagina Facebook 'Cani dell'Aquila'.

Pluto era "Ju cane" per antonomasia, detto anche "Il sindaco" per la sua abitudine di presenziare a tutte le più importanti manifestazioni cittadine, dalle processioni ai raduni alle parate, che guidava con orgoglioso presenzialismo. Il centro storico lo ha visto per molti anni libero e padrone delle strade, anche dopo che il terremoto ha spopolato la città.

Come gli altri cani del centro storico, infatti - oggi ne restano quattro - Pluto era riconosciuto "cane di quartiere" sulla base del vigente regolamento comunale in materia di tutela degli animali d'affezione. I "Cani dell'Aquila" sono noti in tutta Italia, grazie anche alla pagina Facebook che conta oltre 8mila fan e che è curata dalle volontarie che si occupano dei cani e che, per il loro mantenimento, pubblicano anche un Calendario, disponibile all'edicola della Fontana Luminosa a fronte di una piccola offerta.

Pluto era oramai vecchio e da alcuni mesi le sue condizioni fisiche erano molto precarie. Alla neoplasia ossea che si era manifestata già da qualche anno (visibile anche nel rigonfiamento delle zampe anteriori) si erano aggiunti problemi articolari e neurologici. Già nello scorso settembre, un generale decadimento delle sue condizioni di salute aveva fatto temere il peggio. Per questo, Pluto era seguito da mesi con particolare attenzione e accudito con amore e dedizione: imboccato per farlo mangiare, controllato più volte al giorno nei suoi ormai brevi spostamenti, monitorato periodicamente dal veterinario della Asl, sottoposto alle cure necessarie per alleviare i suoi disturbi

pluto1Due giorni fa il suo stato è improvvisamente e drasticamente peggiorato: a causa di un'ulcera alla bocca e probabilmente alla diffusione della neoplasia di cui soffriva, non riusciva più a nutrirsi e nemmeno a bere. Ricoverato al canile sanitario della Asl, il veterinario responsabile, che pure lo ha sottoposto a cure e reidratazione, non ha potuto far altro che constatarne lo stato già agonico.

Pluto si è addormentato senza soffrire. E' vissuto a lungo, libero e amato. E' stato accudito e curato al meglio quando la sua fibra forte e il suo carattere orgoglioso hanno dovuto cedere alla vecchiaia. "Lo abbiamo seguito in mille avventure, e gli abbiamo salvato la vita in più di un'occasione - si legge sulla pagina Facebook - riuscendo a garantirgli fino alla fine quella libertà che più di ogni altra cosa amava. Ha mangiato ottime polpette e accompagnato i turisti col suo passo ormai incerto fino al penultimo giorno di vita. Rimarrà per sempre con noi".

Martedì, 17 Maggio 2016 11:56

Di maggio, la neve

di

ROCCA DI MEZZO (L'AQUILA) - Le temperature sono scese e nella prima mattina sono scesi addirittura dei fiocchi di neve sull'Altopiano delle Rocche, in provincia dell'Aquila. La foto mostra una debole ma significativa nevicata nel borgo aquilano, mentre il vicino Monte Cagno, è completamente ricoperto di neve. (m. fo.)

neve maggio

Mercoledì, 11 Maggio 2016 15:40

Non impediteci di fare sport

di

L'AQUILA - Alcuni dei tesserati dell'Atletica L'Aquila in protesta fuori l'aula del Consiglio comunale dell'Aquila. Dentro, la quinta Commissione "Garanzia e controllo", che discute le tariffe approvate dalla giunta comunale sull'utilizzo, da parte di società e atleti, della pista di atletica di Piazza D'Armi. La questione sta sollevando in questi giorni diverse polemiche da più parti [leggi l'articolo].

L'AQUILA - Sono arrivati fino all'aula magna dentro la quale si svolgeva il convegno "Legalità, prevenzione della corruzione, degiurisdizionalizzazione" i risparmiatori della Banca Etruria di Pizzoli (L'Aquila), che stanno protestando in questi minuti fuori la Facoltà di Economia dell'Università dell'Aquila, in località Acquasanta.

I manifestanti, in tutto una cinquantina, si erano inizialmente raggruppati ai cancelli della Facoltà, in attesa del vice ministro dell'Economia Enrico Zanetti, atteso al convegno. Quest'ultimo, bloccato a Roma in una commissione parlamentare, è arrivato poco prima delle 17, contestato dai risparmiatori.

Giovedì, 28 Aprile 2016 16:56

Un pomeriggio di fine aprile...

di

CAMPO IMPERATORE (L'AQUILA) - Non è usuale, almeno nell'Europa continentale, assistere a uno spettacolo di ghiaccio alla fine del mese di aprile. E invece la perturbazione e il brusco calo delle temperature che hanno travolto il Centro Sud hanno prodotto l'insolito - per il periodo - panorama dell'Osservatorio ghiacciato a Campo Imperatore. La foto, fotogramma della webcam sul sito web dell'Osservatorio astronomico di Roma dell'Inaf (Istituto nazionale di astrofisica), immortala l'edificio a Campo Imperatore intorno alle ore 15.

In un pomeriggio di fine aprile...

Chiudi