Inchieste

Gennaio 2015. Su NewsTown, pubblicavamo la notizia di una possibile speculazione edilizia sullo storico palazzo affacciato su Piazza Duomo che, fino al sisma dell'aprile 2009, ospitava l'ufficio centrale di Poste Italiane. Storia vecchia, in realtà. Infatti, Poste Italiane - già nel 2011 - aveva pubblicato un avviso di gara per la vendita dell'immobile di Piazza Duomo all'Aquila. Edificio acquisito, si mormorava allora, da un misterioso fondo immobiliare privato di Isernia che intendeva chiedere la trasformazione della destinazione d'uso del palazzo,…
"In ritardo di tre anni, per la solita burocrazia, potrebbero esserci assegnati altri 150 appartamenti su un investimento del fondo etico da 20 milioni di euro". E' il 31 maggio 2014, e l'annuncio è del sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente. Un passo indietro, necessario, all'immediato post sisma e alla 'intuizione', definiamola così, dell'allora presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi: per fronteggiare l'emergenza abitativa, società finanziarie di gestione del risparmio (possessori di capitali, liquidità e garanzie bancarie) acquistano immobili che poi affittano al Comune dell'Aquila…
Mafia Capitale non faceva soldi solo sulla pelle dei migranti ma anche su quella dei terremotati aquilani. Che il sistema criminale messo su da Massimo Carminati e Salvatore Buzzi avesse solide ramificazioni nel capoluogo abruzzese era emerso già a dicembre scorso, nelle settimane immediatamente successive alla prima ondata di arresti dell'operazione Mondo di mezzo. Sei mesi fa, in due articoli comparsi sui quotidiani Il Messaggero e Il Tempo, erano stati riportati stralci di alcune intercettazioni telefoniche effettuate dai Ros che…
L'Aquila non è mai stata una città a misura di turista. Eppure nel post-sisma i turisti che hanno deciso di visitare almeno per un giorno la città sono notevolmente aumentati. C'è però da chiedersi se chi si addentra nel centro storico, dai turisti, ai professionisti, agli stessi cittadini, sia davvero a conoscenza dello stato dell’arte della ricostruzione. Un'ottima iniziativa, in questo senso, fu attuata ormai quasi quattro anni fa. Si chiamava "I cantieri della ricostruzione pubblica" e consisteva in un…
Entro il fine settimana, avremo la rosa dei 5 candidati alla successione di Paolo Aielli che saranno vagliati dal Governo e dal Comune dell'Aquila per individuare il titolare dell'Ufficio speciale per la ricostruzione. Parola del sindaco Massimo Cialente che non ha mancato di sottolineare come l'Usra sia, oramai, al collasso. Un aereo in rotta di collisione, per riproporre la metafora utilizzata dal primo cittadino. Responsabilità di Aielli, ha sottolineato Cialente. Eppure, fino all'addio dell'ex manager di Finmeccanica, la ricostruzione pareva…
Chiudi