Interviste

Alla luce del comunicato che il Coisp, Coordinamento per l'Indipendenza Sindacale delle Forze di Polizia, ha diffuso nei giorni scorsi in seguito alla rapina al distributore di benzina del Cermone, NewsTown incontra Santino Li Calzi, segretario provinciale del sindacato di Polizia. Nel comunicato avete attaccato duramente il Questore, arrivando a chiederne le dimissioni.Chiediamo che il questore Giovanni Pinto faccia un po' di autocritica, prenda coscienza delle parole pronunciate nelle settimane scorse e ne tragga le relative conclusioni. Sapete bene che…
Una grande festa per un nuovo esercizio commerciale a L'Aquila. Il tattoo studio “Rumble Tumble” ha aperto i battenti da qualche settimana nel quartiere San Francesco e domenica 12 maggio organizzerà il “Grand Opening”, come l'ha chiamato il titolare Massimo Marinelli. Massimo, 37 anni, tatuatore, titolare di “Rumble Tumble”. Il tuo studio è attivo da circa un mese, e domenica organizzerai una festa all'interno dello studio. "Il Grand Opening sarà l'occasione di far conoscere il Rumble Tumble alla città, che non vuole…
L’associazione culturale Policentrica nasce nell’immediato post-terremoto da uno scambio virtuale di opinioni sulla situazione aquilana. Si sono avviati una serie di incontri culminati nella stesura di un manifesto, in cui sono elencati i principi che nell’ottica policentrica dovrebbero ispirare la ricostruzione della città. Da queste esperienze è nato il progetto di Urban Center: il 23 aprile è stato consegnata al sindaco Massimo Cialente la proposta di regolamento per l’istituzione della “Casa della città”. Molte realtà territoriali, dopo il sisma, si…
«Il paesaggio e il tessuto monumentale italiani non sono qualcosa di cui possiamo sbarazzarci impunemente. Sono la forma stessa della nostra convivenza civile, della nostra identità individuale e collettiva, del nostro progetto sul futuro. Così L'Aquila non è solo la metafora dell'Italia ma rischia di rappresentarne anche il futuro: quello di un paese che affianca all'inarrestabile stupro cementizio del territorio la distruzione, l'alienazione, la banalizzazione del patrimonio storico monumentalei». A scriverlo è Tomaso Montanari nel suo ultimo libro, edito da…
Era arrivato all'Aquila dall'Inghilterra nel gennaio 2012 per svolgere una ricerca sul dopo terremoto e comprendere "come una città e una popolazione possano riuscire a ritrovare la forza per continuare, ricominciare e ricostruire la propria comunità dopo l’esperienza della distruzione e della dispersione sociale" causate da una catastrofe naturale. Jan Jonathan Bock, antropologo e ricercatore all'università di Cambridge, ha vissuto in città per quasi un anno e mezzo. Durante questa sua lunga permanenza, ha seguito da vicino tutti i principali…
Chiudi