Mondo

Conoscete la legge di Godwin? E' una vecchia teoria elaborata agli albori di Internet da Mike Godwin (nota anche come reductio ad Hitlerium) secondo cui “man mano che una discussione si allunga, la possibilità di un paragone riguardante i nazisti o Hitler si avvicina a uno”. Oggi la stessa cosa accade con i migranti. Non importa quale sia l'argomento discusso su Facebook, Twitter o altri social, prima o poi arriva qualcuno che – che si parli di Isis, Brexit o…
La notte più lunga per la Turchia. Tra venerdì e sabato, intorno a mezzanotte (le 22 in Italia), una parte dell'esercito turco ha avviato un tentativo di colpo di Stato. Un comunicato è stato divulgato dalle forze militari ribelli, annunciando che l'azione era in corso per "riportare la libertà e la democrazia". Due caccia hanno sorvolato la capitale Ankara ed elicotteri hanno sparato sul quartier generale dell'esercito. Sparatorie tra polizia ed esercito si sono verificate in diverse città del Paese.…
Giovedì, poco dopo le 22:30, un camion si è lanciato tra la folla riunita per i fuochi d'artificio del 14 luglio sulla "promenade des Anglais", il lungo mare di Nizza. L'ultimo bilancio parla di 84 morti (tra cui dieci tra bambini ed adolescenti) e 200 feriti di cui una 50ina "in emergenza assoluta" (di cui 25 in rianimazione) come dichiarato dallo stesso Presidente Francese Hollande che ha anche prolungato lo Stato d'Emergenza di altri tre mesi ed ha richiamato i riservisti.…
"Stanotte i miei amici hanno dormito a casa mia, a pochi metri dalla Promenade des Anglais". Parole di Giuseppe Spada, 34 anni dell'Aquila, che vive e lavora come ingegnere a Nizza da quasi cinque anni. La città nel Sud della Francia ha vissuto ieri sera la sua notte peggiore: 84 morti e un centinaio di feriti (tra i quali alcuni gravissimi), frutto della folle corsa di un camion che ha travolto la folla durante i fuochi di artificio per il…
Rifiuti provenienti dall'Abruzzo, arrivati in Marocco, e che stanno facendo discutere media, politica e società politica del Paese nordafricano. E' questo il quadro nel quale si sta muovendo un traffico (del tutto legale) di rifiuti provenienti dalla Deco Spa, del gruppo Di Zio, lo stesso che gestisce due discariche in Abruzzo e impianti di trattamento dei rifiuti in altre regioni italiane, di Rodolfo e Ferdinando Di Zio, noti imprenditori chietini e finanziatori bipartisan della politica abruzzese [leggi l'articolo]. Il carico di…
Chiudi