Mondo

"Stanotte i miei amici hanno dormito a casa mia, a pochi metri dalla Promenade des Anglais". Parole di Giuseppe Spada, 34 anni dell'Aquila, che vive e lavora come ingegnere a Nizza da quasi cinque anni. La città nel Sud della Francia ha vissuto ieri sera la sua notte peggiore: 84 morti e un centinaio di feriti (tra i quali alcuni gravissimi), frutto della folle corsa di un camion che ha travolto la folla durante i fuochi di artificio per il…
Rifiuti provenienti dall'Abruzzo, arrivati in Marocco, e che stanno facendo discutere media, politica e società politica del Paese nordafricano. E' questo il quadro nel quale si sta muovendo un traffico (del tutto legale) di rifiuti provenienti dalla Deco Spa, del gruppo Di Zio, lo stesso che gestisce due discariche in Abruzzo e impianti di trattamento dei rifiuti in altre regioni italiane, di Rodolfo e Ferdinando Di Zio, noti imprenditori chietini e finanziatori bipartisan della politica abruzzese [leggi l'articolo]. Il carico di…
Venti parole chiave, da 'Jihad' a 'Economia', da 'Donne' a 'Modernità', per capire l'Islam e andare oltre gli stereotipi che troppo spesso sentiamo in politica e nei media. E' Islam in 20 parole (Ed. Laterza, 2016), di Lorenzo Declich, libro in presentazione martedì 12 luglio (ore 18:30) al Polarville, in via Castello, all'Aquila. Sarà presente l'autore. Modererà l'incontro Tiziana Pasetti, giornalista e sociologa. "Questo è un libro da portare con sé e da sfogliare ogni qual volta ci imbattiamo in…
Terra incognita. E' quella che si apre dopo il voto in Gran Bretagna con la vittoria del 'Leave'. Prima del Trattato di Lisbona, non era nemmeno prevista la possibilità di uscita dall'Ue. Ora è contemplata dall'articolo 50, finora mai utilizzato. La sola certezza è che sarà un processo lungo e complesso, di almeno due anni dal momento in cui verrà fatto scattare l'articolo di 'addio'. Ma potrebbe durare fino a una decina se si considerano anche i rapporti post-Brexit da…
Il 12 gennaio 2010, a nove mesi dal sisma che colpì L'Aquila e buona parte dell'Abruzzo interno, una fortissima scossa di terremoto sconvolse la nazione centro americana di Haiti. Nell'isola caraibica, confinante con la Repubblica Dominicana, morirono più di 200mila persone, ne rimasero ferite altre 300mila. Per lo più nella zona metropolitana della capitale Port-au-Prince, che con il suo milione e mezzo di abitanti attrae una parte importante dei dieci milioni di abitanti nel Paese. Joseph Alliance è un giovane…

 

Chiudi