News

"E' passato quasi un anno da quando, in piena estate, l'Abruzzo è stato flagellato da impressionanti e violentissimi incendi boschivi come, solo per citarne alcuni, quelli di Fonte Vetica e del monte Morrone nell'aquilano o quelli che hanno interessato la provincia di Teramo. Ebbene, da allora, nonostante l'incessante e massacrante lavoro svolto, in molti casi in condizioni estreme, i vigili del fuoco abruzzesi ancora aspettano di essere pagati. E una nuova stagione estiva è ormai alle porte". E' la denuncia…
Dal verde dei boschi e delle montagne a quello dei tavoli da poker, reali e virtuali. L’Abruzzo non ha solo il primato delle riserve naturali ma anche quello della spesa pro capite per il gioco d’azzardo. Nella classifica che misura la quota di denaro che, nelle varie province d'Italia, le persone scialano in gratta e vinci, lotterie e giochi online, sono ben tre le province abruzzesi nelle prime 10 posizioni. E due – Teramo e Pescara – occupano il secondo…
Il presidente dell’Ance L’Aquila Ettore Barattelli, a seguito della sentenza con cui il Tribunale dell’Aquila lo ha condannato (insieme a un altro imprenditore, Enzo Romano Marinelli) a un anno e mezzo di reclusione per la vicenda dei lavori post-sisma nella caserma Campomizzi con l'accusa di truffa ai danni dello Stato, si è autosospeso dall’incarico. A comunicarlo, in una nota, è la stessa associazione costruttori. “A seguito della sentenza che lo ha raggiunto ieri nell’ambito del processo sulla ricostruzione della Caserma…
"Intendo portare all'attenzione del Direttore generale dell'Asl, dottor Rinaldo Tordera, nonché del Sindaco Pierluigi Biondi, lo stato di inadeguatezza in cui si trova il servizio di vaccinazioni dell'ospedale dell'Aquila. Frequentato soprattutto da neonati e bambini, il servizio in questione abbraccia un'utenza vastissima che va da San Demetrio a Campotosto. Ebbene, a fronte di un numero di persone così consistente che si reca quotidianamente in tale centro vaccinazioni, nella sala d'attesa non c'è neanche una finestra per il ricambio dell'aria e…
Questa notte durante un’operazione di cattura da parte dell’Ente Parco si è verificato il decesso di un orso bruno marsicano. La cattura rientra nell’ambito delle attività programmate e regolarmente autorizzate dal Ministero dell’Ambiente previo parere dell’ISPRA per il controllo degli orsi confidenti/problematici. Nello specifico è stato predisposto un sito di cattura nel Comune di Lecce nei Marsi allestito con Tube trap messa a disposizione dai Carabinieri Forestali. Il sito è stato allestito dal mese di febbraio e controllato quotidianamente tramite…
Pagina 4 di 3423
Chiudi