News

"Ce l’abbiamo fatta. Nonostante l’ostilità del governo Letta, che continua a non mantenere le promesse fatte riguardo ai fondi stanziati per la ricostruzione, e nonostante la classe politica locale che continua ad accettare questa presa in giro passivamente, noi con una grande idea, abbiamo trovato i soldi necessari. Sono in corso trattative con il governo per convogliare i 2,25 miliardi di euro inizialmente previsti per la costruzione della tratta TAV Torino-Lione – già stanziati nella Legge di Stabilità 2012 e…
"E’ con grande orgoglio che a partire da mercoledì 13 Novembre 2013 ore 21:30, presso la Sala Monicelli dell’Asilo occupato, il nostro circolo Arcigay darà il via all’incontro settimanale con il tanto discusso cinema a tematica LGBT, un primato a livello cittadino: qualcosa che non è mai stato contemplato a L’Aquila per mancanza di coraggio forse, sicuramente per la paura di un totale flop al coro di insulti omofobi, talvolta per una forma di complicità verso chi ha deciso di…
Di Marco Signori - Evviva la sincerità: la vittoria alle primarie non è detto coincida con la candidatura a premier. L'apparato, termine orribile ma utile a una sintesi piuttosto immediata, esce allo scoperto con le dichiarazioni di Guglielmo Epifani, mentre in mezza Italia si svolgono congressi locali caratterizzati dalle solite guerre delle tessere e rincorse a ricollocamenti utili al mantenimento del proprio status quo. E' una chiarificazione utile al dibattito: vincerà l'8 dicembre, Matteo Renzi - sempre che siano smentiti…
A cinque minuti dalla fine, la doccia fredda: Mazzeo, appena subentrato a Filipe, con una girata di destro batte Testa regalando i tre punti al Perugia. Per i rossoblù, in dieci uomini dal minuto numero 19 del primo tempo, arriva così la seconda sconfitta stagionale, la prima in trasferta. Poco male: L'Aquila calcio è ad un solo punto dalla coppia di testa formata da Pontedera e Pisa che, bene ricordarlo, non hanno ancora scontato il turno di riposo. Resta, però,…
Ciao Fabbrì! Non ce lo aspettavamo. E’ successo. Il nostro compagno di vita Fabrizio Pambianchi ci ha lasciato nella notte tra venerdì e sabato, travolto da un demone che in pochi giorni l’ha divorato. Fabrizio era una persona speciale. La sua energia è stata una risorsa collettiva che ci ha guidato per anni insieme alle sue incredibili mani da artigiano. Grazie a lui tutto è stato possibile: Piazza 3e32 al Parco Unicef, CaseMatte, le case in Paglia a Pescomaggiore, le…
Chiudi