News

"Io accetto tutto, che il popolo abruzzese abbia deciso e ha fatto benissimo. Chiedo solo una cosa, ufficialmente: che ci diano indietro i 700 milioni di euro che gli abbiamo dato l'anno scorso, le 4 ambulanze e gli spazzaneve a turbina...". Lo ha detto Beppe Grillo, durante un passaggio del suo spettacolo a Bologna, facendo riferimento ai fondi destinati al sociale dai consiglieri regionali uscenti che si sono tagliati lo stipendio (che in realtà erano 700mila euro). "Sull'Abruzzo quello che sto…
Equilibrio tra i partiti della coalizione e rispetto delle territorialità: sono i principi che guideranno Marco Marsilio nella composizione della Giunta regionale.  A fare la parte del leone sarà, evidentemente, la Lega di Matteo Salvini che, alle elezioni del 10 febbraio, ha superato il 27.5% delle preferenze: stando alle voci che circolano all'Emiciclo, il coordinatore regionale Giuseppe Bellachioma e il deputato Luigi D'Eramo potrebbero chiedere tre assessorati e la vice presidenza della Giunta o, in alternativa, la presidenza del Consiglio.…
Il sindaco Biondi contro il Fatto Quotidiano. Il primo cittadino dell’Aquila, in una nota, accusa il giornale diretto da Marco Travaglio di aver riportato una notizia “assolutamente falsa” a proposito della ricostruzione dell’Aquila. Nell’articolo, intitolato La ricostruzione seppellita dalle inchieste e firmato da Melissa Di Sano, si legge quanto segue: “Quasi dieci anni sono passati dal sisma del 6 aprile 2009” si legge nell’articolo “e a segnare lo scorrere del tempo sono i ponteggi infiniti, i paesi rimasti vuoti, le…
"La situazione è grave ma non è seria, avrebbe detto Flaiano. Il grafico a destra (fonte Il Sole 24 ore) indica come gli investimenti in tecnologia e robotizzazione in Italia sia al di sopra della media europea. Questo significa certamente più competitività per le imprese, più fatturati e ricavi, più produttività, ma anche più sfruttamento e soprattutto meno bisogno di personale, ovvero meno occupazione. E’ la nuova rivoluzione industriale in corso ed è fortemente incentivata da tutti gli ultimi governi…
Quasi due giorni interi in silenzio, fuori dalla scena pubblica: nessun post sui social, nessuna dichiarazione ufficiale. Luigi Di Maio dopo il crollo M5S in Abruzzo ha consegnato alcune considerazioni al Corriere della Sera ma ha scelto, in maniera per lui inusuale, di uscire dai radar. Un'assenza che sarà interrotta, a quanto si apprende da fonti di governo, dalla partecipazione al tavolo sui 'navigator' con le Regioni, in programma alle 15.30 al ministero. Di Maio domenica ha trascorso la notte…
Chiudi