Politica

"Nella delicata opera di contattare i beneficiari del Contributo di autonoma sistemazione per offrire gli alloggi del Progetto Case o dei Map, gli uffici dell’Assistenza alla popolazione stanno seguendo scrupolosamente le procedure previste dalle ordinanze e dalle direttive post terremoto. Un’azione chiara, trasparente e corretta, senza per nulla vessare gli interessati, ma anzi cercando in tutti i modi di soddisfare le loro esigenze". L'assessore comunale con delega all'assistenza alla popolazione Fabio Pelini risponde così alla nota diramata ieri da Appello per L'Aquila,…
"Togliere il CAS per riempire le Case e i Map è giusto. Ma servono regole, criteri e procedure certe ed eque e non arbitrarie. Le persone vanno trattate semplicemente con dignità". A scriverlo, il gruppo consiliare di Appello per L'Aquila che, in una nota diffusa stamane, ha denunciato come molti cittadini che percepiscono il Contributo di Autonoma Sistemazione, in questi giorni, stiano ricevendo delle telefonate dal Comune in cui si comunica che si può usufruire di una Casa o di un Map e,…
Il vice ministro dell'Interno, Filippo Bubbico, ha risposto oggi, alla Camera dei Deputati, alle interrogazioni presentate dai parlamentari abruzzesi Gianni Melilla (Sel) e Gianluca Vacca (Movimento 5 Stelle) sull'accorpamento delle elezioni per il Consiglio regionale, in Abruzzo, con le elezioni per il Parlamento europeo, a maggio 2014, in applicazione delle norme sull'election day. Dal vice ministro, che ha fatto riferimento, nel suo intervento, ad un parere espresso a riguardo dall'Avvocatura dello Stato e ha ricordato un auspicio espresso dal Consiglio…
Di Marco Signori - Renzi vince. Vedremo se convince. Intanto all’Aquila esclude e non include. Le scelte sulla composizione della lista a suo sostegno gli costano il 10% dei consensi (68% in Italia, 58% in città) e un folto gruppo di simpatizzanti.A meno di ventiquattrore dalla chiusura dei seggi presenta a Roma la nuova segreteria: una squadra preconfezionata che non tiene conto del risultato, dei territori, delle anime. Che tradisce una certa presunzione sull’esito del voto.L’elettorato del Pd si dimostra…
Matteo Renzi è il nuovo segretario nazionale del Partito democratico. Il sindaco di Firenze trionfa ottenendo il 68% dei voti, ben al di sopra, dunque, la soglia del 50% necessaria per ottenere la vittoria al primo turno. Seguono, a grande distanza, gli altri due candidati, Gianni Cuperlo, con il 18%, e Pippo Civati, con il 14%. Alta l'affluenza: sono andate a votare quasi 3 milioni di persone. Scacciati i timori di chi, alla vigilia, aveva paventato un basso numero di…
Chiudi