Politica

Dopo quattro anni dal sisma del 6 Aprile 2009, il Comune dell'Aquila ha un cronoprogramma per la ricostruzione privata dei centri storici. E' il documento "Criteri operativi per la programmazione della ricostruzione privata", approvato dalla Giunta Comunale martedì e presentato ieri in conferenza stampa dal Sindaco Massimo Cialente e dall'Assessore alla ricostruzione Piero Di Stefano.Buttando giù finalmente la "carta" sul tavolo, il Comune dell'Aquila chiede un miliardo l'anno per cinque anni dal 2014 al 2018, e pone come condizione aggiuntiva il…
Seconda puntata della nostra inchiesta su quanto sta accadendo dopo la firma dell'accordo di programma tra il ministro Clini e il sindaco Cialente sul trattamento e lo smaltimento delle macerie.
“A quasi quattro anni dal terremoto, i fondi previsti per il ripristino delle attività dell’unico centro antiviolenza presente nel cratere prima del sisma non sono ancora stati stanziati. Si tratta di uno scippo perpetrato ai danni di donne che stanno lottando per riprendersi i propri spazi e per ricostruire lo strato sociale di un territorio che ha già subito un dramma enorme. Queste donne non possono né essere prese in giro, né essere abbandonate”.
«Si parte a primavera, il 21 marzo». Il Ministro della Coesione Territoriale, Fabrizio Barca, ha annunciato, in più di un'intervista, il via alla ricostruzione dell'Aquila.
Sabato, 09 Marzo 2013 12:36

Italia Fragile

di
Mai più come a Mirandola, mai più come a Giampilieri, mai più come a Sarno, mai più come a L’Aquila   AI CAPI POLITICI DELLE COALIZIONI DELLE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE DI FEBBRAIO 2013 Vi scriviamo dai territori dell’aquilano colpiti dal sisma del 2009. Abbiamo amaramente pagato la fragilità del nostro territorio e siamo qui a chiedervi un preciso impegno perché tragedie come la nostra non accadano mai più. C’è una Grande Opera necessaria nel nostro Paese: la messa in sicurezza…

 

Chiudi