Politica

Ad inizio settimana, il 'Decreto sicurezza' voluto dal Ministro dell'Interno Matteo Salvini approderà in Senato ma è già iniziata una sorta di 'disobbedienza civile' di alcuni Comuni italiani. Prima il consiglio comunale di Torino, con i voti del Movimento 5 stelle e del Pd, poi l'assise di Bologna – ma qui il M5s si è astenuto – hanno approvato un ordine del giorno che impegna le Giunte a sospendere gli effetti del decreto; in questo modo s'intendono bloccare, almeno in via…
"La stazione Anagnina è solo una soluzione temporanea, l'arrivo dei bus tornerà a Tiburtina". Ad affermarlo è la consigliera regionale e prossima candidata presidente dei Cinque Stelle alle elezioni in Abruzzo Sara Marcozzi. "Ancora strumentalizzazioni da parte del Pd che gioca sulla disinformazione anche per quanto riguarda la questione dell'Autostazione Tiburtina di Roma per l'arrivo dei Pullman" afferma la Marcozzi in una nota. "A quanto comunicato dal Comune di Roma l'intenzione rimane quella di mettere a gara il servizio e…
"Sono soddisfatto per la vittoria di Chieti e sono convinto che Mario Pupillo saprà continuare il lavoro avviato durante la  passata legislatura con la serietà e l'impegno che lo hanno sempre contraddistinto. Allo stesso modo, non posso non esprimere il mio più profondo rammarico per l'esito delle elezioni delle Province di Pescara e Teramo". Con queste parole il segretario regionale del Pd Abruzzo Renzo Di Sabatino interviene commentando il risultato delle elezioni provinciali che si sono svolte ieri. "A Pescara…
Un'interrogazione parlamentare sulla delibera di giunta con cui il Comune di Roma ha spostato il terminal bus di Tiburtina a Anagnina. Ad annunciarla è la deputata del Pd Stefania Pezzopane, che in una nota scrive: "Sono anche io una pendolare ed in questi giorni con decine di persone mi sono incontrata e siamo tutti decisi ad ogni forma di protesta. La decisione assunta è fortemente penalizzante per i numerosissimi pendolari abruzzesi che quotidianamente raggiungono Roma: i pullman interregionali, nazionali e…
"Si scrive 'determina di mobilità volontaria', si legge 'saldi di fine stagione' con l'ultima infornata di ben 64 dipendenti, in fuga da altri Enti verso la Regione-amica targata Pd che cerca di posizionare pedine in ruoli strategici per bloccare, evidentemente, l'operatività del prossimo governo regionale che sarà, sicuramente, di centrodestra. È l'ultimo vergognoso atto amministrativo, datato 30 ottobre, che abbiamo chiesto al Presidente facente funzioni Lolli di bloccare subito". Questo il commento dei consiglieri regionali di Forza Italia Mauro Febbo…
Chiudi