Politica

Si è da poco conclusa, alla Camera dei Deputati, l’interrogazione a risposta immediata presentata dal deputato di ‘Sinistra ecologia e libertà’, Gianni Melilla, al Ministro per la coesione territoriale, Carlo Trigilia, per sapere quali iniziative intenda assumere il Governo per assicurare il processo di ricostruzione dell'Aquila e degli altri comuni del cratere sismico. “Premesso che nell'audizione presso le Commissioni V e XIV della Camera dei deputati, l’allora ministro Fabrizio Barca, interrogato, ha stimato ci vorranno tra gli 8 e i…
Cancellazione definitiva della richiesta di restituzione integrale delle tasse e dei contributi non versati nel post sisma e applicazione della proposta del capogruppo Pdl alla Camera Renato Brunetta, che prevede l'eliminazione dal computo del patto di stabilità delle spese per investimenti nei territori colpiti da calamità naturali, e quindi anche delle risorse per la ricostruzione dell'Aquila e dei comuni del cratere. E' un Luca Ricciuti all'attacco quello che stamane in conferenza stampa ha presentato la sua “ricetta” per accelerare la…
E’ stata approvata dal Consiglio regionale di questa mattina, presso la Sala Sandro Spagnoli del Palazzo dell’Emiciclo all’Aquila, la risoluzione sulla situazione del detenuto Davide Rosci.Dopo le poche interrogazioni (quattro) che in mattinata il Consiglio regionale è riuscito a discutere, è arrivata la risoluzione sul detenuto Rosci. I consiglieri di opposizione Caramanico di Sel, Acerbo di Rifondazione Comunista e Camillo D’Alessandro del Pd hanno presentato la risoluzione su quella che Acerbo ha definito “una questione umanitaria”. Il teramano Davide Rosci…
Sul Centro turistico, Cialente ha un piano. Una complessa strategia fatta di vari passaggi, accordi e tavoli aperti tra Roma e L'Aquila su cui il Sindaco ha giocato come sempre da solo, strillando, promettendo, perdendo partite e aprendone di nuove. Alla fine, il prossimo 29 luglio, dal tavolo interministeriale potrebbe arrivare il placet sull'utilizzo dei 15 milioni, presi dal 5% della cosiddetta legge Barca, sull'ambito turistico e quindi messi sul Gran Sasso. A una condizione, che il Comune si accolli la…
E' appena terminata l'assemblea del Consiglio d'amministrazione del Centro Turistico del Gran Sasso. "Come socio unico - scrive il Sindaco Massimo Cialente sul social network Facebook - ho comunicato che la giunta comunale ha approvato il ripianamento, come debito fuori bilancio, del buco di 1milione e 550mila euro. Il debito di cui parla il Sindaco è quello relativo alla revisione del bilancio del 2012. Rimuoverlo è il passo necessario per poter impiegare sul Centro turistico i 20 milioni ottenuti dal…
Chiudi