Politica

“Dimissioni, dimissioni!”. E' l'urlo che, nel tardo pomeriggio di oggi, si è sentito riecheggiare più volte fuori la sede del Comune dell'Aquila in via Aldo Moro, dove si trovano gli uffici del Settore Ambiente. E' qui, infatti, che Massimo Cialente ha deciso di tenere una riunione di maggioranza, convocata in seguito alle ormai note vicende giudiziarie che hanno travolto il Comune. Non appena si è diffusa la notizia del vertice, dinanzi agli uffici si è radunata spontaneamente una piccola folla di…
"Gli indagati hanno rivelato una dedizione costante ad attività predatorie in danno della collettività, arrivando a suggerire i metodi corruttivi, a costituire società ad hoc, a rappresentare realtà fittizie, anche in momenti (il post sisma) in cui il dramma sociale e umano avrebbe suggerito onestà e trasparenza. Da ciò si ricava la certezza della reiterazione di reati della stessa specie”. A scriverlo il gip Romano Gargarella che ha inteso motivare così l’ordinanza emessa stamane che ha portato all'arresto di Pierluigi…
Concussione, corruzione, falso e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche: con queste accuse, al finire di giugno, Vladimiro Placidi, architetto ed ex assessore con delega alla ricostruzione dei beni culturali, già direttore del Consorzio dei Beni culturali della provincia dell'Aquila, finiva sul registro degli indagati. L’inchiesta, portata avanti dalla Direzione distrettuale antimafia, era allora alle indagini preliminari e teneva insieme due vicende distinte: il puntellamento di palazzo Carli e la progettazione di alcuni Moduli Abitativi Provvisori. Al centro l’ex…
Il 30 novembre scorso vi abbiamo raccontato dell'avviso esplorativo indetto dal Comune dell'Aquila, istituito con l'obiettivo di vendere le opere di messa in sicurezza installate durante il periodo emergenziale, volte a sorreggere edifici e aggregati soprattutto nei centri storici colpiti dal sisma. Intervistato telefonicamente da NewsTown, l'assessore alle Opere pubbliche Alfredo Moroni – cui fa riferimento il settore ricostruzione pubblica (diretto da Mario Di Gregorio) che ha indetto il bando – confermò l'arrivo di sei offerte per l'acquisto dei puntellamenti,…
Riceviamo e pubblichiamo la nota di Antonello Ciccozzi docente di antropologia culturale presso l'Università degli Studi dell'Aquila, inizialmente tra i 39 firmatari del documento a favore della proposta di Mosignor Antonini sulla riqualificazione dell'area di Porta Barete. Il fronte degli studiosi ora scende quindi a 38. La nota di Ciccozzi: "Avendo approfondito una serie di elementi emersi dal dibattito pubblico, sento la necessità di revocare il sostegno personale che ho inizialmente accordato alla proposta di "innovazione antichizzante" di porta Barete: pur…
Chiudi